Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Ciccimmaretati - Stio
Hard and Soft House
Scuola Nuova
Attualità

Cilento: disagi su tutto il territorio a causa delle mareggiate | FOTO

Cilento: disagi su tutto il territorio a causa delle mareggiate | FOTO

Tre persone sono finite in mare. A Castellabate acqua fin nella Chiesa. Allarme della Protezione Civile

Cilento: disagi su tutto il territorio a causa delle mareggiate | FOTO

Tre persone sono finite in mare. A Castellabate acqua fin nella Chiesa. Allarme della Protezione Civile

La furia del mare sta creando numerosi disagi nel Cilento.
Diversi i problemi che si sono segnalati lungo tutto il litorale. Ad Agropoli questa mattina due donne sono state scaraventate in mare da un’onda che ha superato il muro della banchina e le ha travolte. Per fortuna entrambe sono state messe in salvo. Un episodio simile è accaduto al porto di San Marco di Castellabate: un uomo che faceva jogging su un muretto infatti, è stato travolto da un onda ed è caduto giù facendo un volo di circa due metri in seguito al quale ha riportato diverse ferite.

Problemi anche a Marina di Camerota dove, lungo la Mingardina, il mare questa mattina ha invaso la carreggiata creando pericoli per le auto di passaggio.

Notevoli, invece, i problemi a Santa Maria di Castellabate. L’acqua ha raggiunto il Santuario di Santa Maria a Mare e l’Hotel Sonia trasportando con sé sabbia e detriti. Completamente invase le stradine del centro costiero con l’acqua che è entrata fin dentro la chiesa e a struttura ricettiva.

La Protezione civile della Regione Campania, intanto, ha diramato una nuova allerta meteo: a partire dalle 20 di questa sera e per le successive 24 ore, sull’intero territorio, spireranno venti forti dai quadranti settentrionali con locli rinforzi. Il mare sarà agitato, soprattutto al largo e lungo le coste esposte ai venti. La Sala operativa raccomanda alle Autorità competenti di controllare le strutture esposte alle sollecitazioni dei venti (come, ad esempio, la cartellonistica stradale e pubblicitaria o l’illuminazione pubblica) e le aree alberate del verde pubblico.

Commenti

Clicca qui per commentare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri contenuti

Top