Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Ciccimmaretati - Stio
Hard and Soft House
Scuola Nuova
Attualità

Ztl a Vallo della Lucania: il web si schiera per la riapertura del traffico

Ztl a Vallo della Lucania: il web si schiera per la riapertura del traffico

Un sondaggio boccia l’isola pedonale nel centro di Vallo della Lucania

Un sondaggio boccia l’isola pedonale

VALLO DELLA LUCANIA. 29 settembre 2015. La “nuova” piazza Vittorio Emanuele II è stata inaugurata da pochi mesi ma già si dibatte sulla necessità di riaprire o meno al traffico il centro cittadino. Info Cilento lancia un sondaggio ai suoi utenti: volete la piazza aperta o chiusa al traffico? La risposta non è scontata: il 47% chiede la Ztl, il 23 l’area pedonale sono in alcuni giorni e orari della settimana, il 28% la totale riapertura al traffico (1403 i votanti complessivi)

Dell’isola pedonale, da allora, si è continuato a discutere, il dibattito si è animato per oltre un anno, la città è rimasta divisa: da un lato ci sono i commercianti del centro che ne chiedono la riapertura al traffico evidenziando come la crisi del commercio sia diretta conseguenza proprio dell’istituzione della Ztl; dall’altro alcuni cittadini e l’amministrazione comunale di parare contrario.

A distanza di un anno (è il gennaio 2016), sono i Cittadini 5 Stelle a proporre un sondaggio sulla piazza: il risultato è diverso, la città vuole il centro aperto al passaggio delle auto. Il risultato di quest’ultimo quesito è stato confermato anche in un altro sondaggio riproposto nella giornata di ieri da Info Cilento. I cittadini vallesi hanno potuto esprimere attraverso i social o messaggi privati la loro preferenza secca: piazza aperta o chiusa? L’ago della bilancia si conferma pendente dal lato della riapertura: in 30 minuti 66 utenti hanno votato per l’apertura al transito delle auto, solo 20 (1/4 dei votanti) affinché il centro resti chiuso.

Che fosse questa l’aria che tira in città, in realtà, si era già notato negli ultimi giorni quando diversi commercianti hanno iniziato ad affiggere cartelli nelle vetrine chiedendo la riapertura del traffico alle auto. Fin ora, però, da palazzo di città, nessun commento.

Altri contenuti

Top