Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Attualità

Masso sulla Sp12, Cardiello presenta un’interrogazione

Masso sulla Sp12, Cardiello presenta un’interrogazione

Chiesto intervento dell’Arma per rimuovere il masso

Chiesto intervento dell’Arma per rimuovere il masso

Un’interrogazione parlamentare per chiedere interventi immediati per la Sp12, chiusa al km 9,400, nel comune di Aquara, a causa della presenza di un masso caduto quasi due anni fa sulla carreggiata e per la pericolosità del costone roccioso adiacente. L’iniziativa è del Senatore Franco Cardiello che ha reso nota la vicenda ai ministri delle Infrastrutture e dei Trasporti e della Difesa.

“Abbiamo assistito al classico rimpallo di responsabilità tra Enti in un primo momento, seguito dal grido di dolore dei sindaci dei comuni di Ottati, Aquara, Sant’Angelo a Fasanella, Corleto Monforte e Castelcivita che avevano proposto anche una soluzione alternativa per bypassare il tratto interdetto utilizzando la vecchia via della posta che da San Vito supera il tratto di costone roccioso per collegarsi alla strada provinciale, vedendosi il diniego da parte della Provincia di Salerno”, denuncia Cardiello.

Ai ministri, quindi, il senatore chiede di “attivarsi tempestivamente, ognuno per le proprie competenze e con le risorse umane e strumentali loro proprie, per ripristinare la viabilità di tale tratto stradale, ovvero, in particolare, se il Ministro della Difesa intenda far intervenire l’Arma del Genio militare per rimuovere il pesante masso”.

Correlati

Top