Inaugurata la mostra dedicata al più grande bomber granata di tutti i tempi: Vincenzo Margiotta - Info Cilento
Concessionaria Autosala
Casa San Pio
Attualità

Inaugurata la mostra dedicata al più grande bomber granata di tutti i tempi: Vincenzo Margiotta

margiotta_vincenzo

Oggi avrebbe compiuto 100 anni

Inaugurata la mostra dedicata al più grande bomber granata di tutti i tempi: Vincenzo Margiotta

Oggi avrebbe compiuto 100 anni

AGROPOLI. Sono iniziati oggi gli appuntamenti per celbrare uno dei più grandi sportivi a cui la città abbia dato i natali: Vincenzo Margiotta, indimenticato attaccante della Salernitana degli anni ’40 che oggi avrebbe compiuto cento anni. Nato ad Agropoli il 10 gennaio 1917, Vincenzo fin da giovanissimo mostrò una grande passione per il calcio ed innate doti di bomber. La Salernitana lo ingaggerà nella stagione 1941-1942 ma lui riuscirà a mettersi in mostra solo tre anni dopo, in seguito a un prestito al Baratta Battipaglia (dovuto alla necessità di svolgere il servizio militari) e alla sospensione dei tornei a causa della guerra. Nel 1945 ritornerà in campo con i granata, mostrando subito le sue qualità: in quell’anno, infatti, fu il terzo cannoniere (con 14 reti) del Campionato regionale misto. Sono gli anni del dopo guerra, a Salerno stazionano ancora le truppe alleate ed anche agli inglesi non sfugge il suo talento. Qualcuno lo inviterà a seguirlo in Inghilterra per giocare nei più titolati club locali, ma le sirene della patria del calcio non lo attirano. Resterà alla Salernitana e sarà la sua consacrazione. Nel campionato 1945-1946, infatti, diventerà il miglior realizzatore del club nel torneo di Serie A-B Centro Sud con 7 realizzazioni. L’anno dopo sarà lui il grande trascinatore dei granata nella loro prima storica promozione in Serie A (1947-1948). In massima serie esordirà il 21 ottobre 1945, in Siena-Salernitana (2-1). Con la Salernitana disputerà una stagione in Divisione Nazionale ed una in Serie A con 37 partite e 10 reti realizzate complessivamente nei due massimi campionati. Alla Salernitana resterà fino al 1948 (poi il passaggio all’Arsenal Taranto), ma il suo nome rimarrà per sempre legato a Salerno. Infatti Vincenzo Margiotta detiene ancora oggi il primato di reti segnate in partite ufficiali e non ufficiali con la maglia del club, 85.

Per i cento anni di Vincenzo Margiotta l’appuntamento clou sarà proprio un’amichevole tra la squadra della sua città, l’Agropoli e la Salernitana in programma giovedì 12 gennaio allo stadio «Guariglia» alle ore 15. Questo pomeriggio, invece, alle ore 18 è stata celebrata una Santa Messa in suo ricordo mentre presso il cineteatro Eduardo De Filippo ha aperto una mostra di maglie, trofei ed altri cimeli appartenuti a Margiotta che sarà visitabile ogni giorno, per dieci giorni. A Vincenzo Margiotta, scomparso il 9 marzo 1996, Agropoli ha intitolato la tribuna dello stadio.

Ti suggeriamo di leggere

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità
neve_bambini_studenti
Dietrofront del comune di Montesano: scuole chiuse

Agropoli_municipio_2
Agropoli: ok alla riqualificazione di piazza Mercato

cenni_marconi_vallo
Vallo della Lucania: studenti al freddo. Miraldi chiede la chiusura delle scuole

Chiudi