Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Attualità

Vallo della Lucania: comune dispone verifiche sismiche sugli edifici

Vallo della Lucania: comune dispone verifiche sismiche sugli edifici

Chiesti più fondi alla Regione per l’adeguamento l’edificio “Martiri De Mattia”

Chiesti più fondi alla Regione per l’adeguamento l’edificio “Martiri De Mattia”

VALLO DELLA LUCANIA. Nuovi controlli sulla sicurezza degli edifici scolastici, per prevenire danni derivanti da un terremoto e verificare che gli stessi siano in regola con l’attuale normativa antisismica. E’ quanto ha disposto la giunta comunale, guidata dal sindaco Antonio Aloia, che ha approvato un atto di indirizzo rivolto all’ufficio tecnico chiedendo di acquisire nuove verifiche.

In particolare i controlli dovranno essere effettuati sull’istituto “Aldo Moro” e, non disponendo di verifiche aggiornate, anche sulle scuole dell’Infanzia “De Hippolitys” di Vallo della Lucania e “Luinetti” della frazione Massa. “Le normative di prevenzione del rischio sismico – evidenziano da palazzo di città – sono in continua evoluzione e la documentazione e le verifiche degli edifici comunali, redatte in base alla normativa previgente, sono soggette a veloce processo di obsolescenza, tale da non renderle più adeguate alle norme tecniche”.

Questione diverse per gli edifici scolastici “Andrea Torre” e “Martiri De Mattia”. Questi, infatti, sono già beneficiari di fondi per l’adeguamento delle strutture alla normativa antisismica. Per il secondo, però, i progettisti hanno trasmesso all’ente una relazione dalla quale si rileva che per adeguare la struttura alla normativa antisismica occorre un importo di gran lunga superiore al finanziamento ottenuto. In particolare, infatti, sarebbero necessari oltre due milioni di euro, rispetto ai 450mila derivanti dai fondi regionali. Di qui la decisione di trasmettere la relazione dei progettisti alla Regione Campania chiedendo un finanziamento maggiore per l’istituto scolastico.

Correlati

Popolari

Top