Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
In Primo Piano

Serie B: Salernitana sconfitta a Ferrara dalla Spal

Serie B: Salernitana sconfitta a Ferrara dalla Spal

I granata non riescono a trovare continuità. Sconfitta per 3 a 2

I granata non riescono a trovare continuità. Sconfitta per 3 a 2

Doveva essere una giornata di conferma per la Salernitana ma, visto l’andazzo a cui siamo abituati da due a questa parte, le cose non sono andate come ci si aspettava e va aggiunta un’ulteriore sconfitta a questo campionato. A pagarne le conseguenze in primis i 480 “Eroi” granata giunti fino a Ferrara per presenziare all’ennesima umiliazione.
Una squadra senza idee e spesso sottomessa alla Spal, con al massimo qualche fiammata da parte del tridente offensivo che non può sempre sopperire al non-gioco offerto da Sannino. Ci viene da pensare che la partita di Trapani sia stata un’eccezione positiva e che il valore dimostrato fino ad oggi non sia all’altezza delle aspettative .Tra le altre note negative la Salernitana ha il grande “pregio” di far rinascere le squadre avversarie: come dimenticare il match con il Vicenza di poche giornate fa, con la squadra veneta arrivata a Salerno con zero gol in attivo che sbancò l’Arechi umiliando i granata. Oggi la SPAL con pochi punti, diverse sconfitte e un tabellino misero, segna tre gol e vince la sua prima partita.

Parlando del match Salernitana passata in vantaggio dopo 4’ con un ottimo colpo di testa di Donnarumma servito ottimamente da Coda. Passano pochi minuti e la SPAL pareggia grazie ad un errore individuale di Schiavi che consente a Schiattarella di trovarsi a tu per tu con Terracciano e trafiggerlo con un tiro sotto la traversa.
Granata sotto shock ed in sofferenza verso la squadra bianco azzurra che, prima con Antenucci e poi Del grosso da punizione mettono in pericolo il risultato.
al 37’ la svolta con un colpo di testa, Mora, insacca per il 2-1 dei padroni di casa.
Ripresa che inizia bene per i granata che con Coda, servito al bacio da Odjer, trova con una voleè il pareggio scaraventando il pallone alla destra del portiere. Al 10’ ingenuità di Vitale che si fa soffiare la palla dall onnipresente Mora che serve Antenucci bravo ad infilare il portiere granata sul palo lontano. La squadra di Sannino accusa il colpo, solo nel finale Improta prima e Rosina dopo provano ad impensierire la retroguardia ferrarese, ma senza alcun esito. Da aggiungere l’espulsione per proteste, evitabile, di Schiavi sugli sviluppi di un fallo commesso dal suo compagno di squadra Bernardini.

Salernitana e Sannino rimandati all’esame della prossima settimana nel derby con l’ottimo Benevento.

Spal – Salernitana 3 – 2
Reti: 4′ pt Donnarumma (SA), 7′ pt Schiattarella, 37′ pt Mora (SP), 1′ st Coda (SA), 10′ st Antenucci (SP).
Spal: Branduani, Giani, Cremonesi, Antenucci, Zigoni, Mora, Castagnetti, Vicari (1′ st Gasparetto), Del Grosso (22′ st Arini), Schiattarella, Lazzari (34′ st Silvestri). All.: L. Semplici.
A disposizione: Marchegiani, Grassi, Finotto, Beghetto, Picchi, Pontisso.
Salernitana: Terracciano, Vitale, Bernardini, Schiavi, Coda, Rosina, Donnarumma (33′ st João Silva), Della Rocca, Tuia (8′ st Mantovani), Odjer, Laverone (18′ st Improta). All.: G. Sannino.
A disposizione: Iliadis, Ronaldo, Busellato, Caccavallo, Luiz Felipe, Zito.
Arbitro: Davide Ghersini di Genova.
Assistenti: Lorenzo Gori (sez. Arezzo) – Francesco Fiore (sez. Barletta).
IV uomo: Manuel Volpi (sez. Arezzo).

Correlati

Popolari

Top