Tolomeo
AttualitàIn Primo Piano

Vallo della Lucania: Pd chiede verifiche sulla stabilità degli edifici scolastici

Preoccupazione in vista della riapertura delle scuole dopo quanto accaduto a seguito del terremoto nel centro Italia.

Con una nota inviata al comune i consiglieri di minoranza Nicola Botti e Francesca Serra hanno chiesto una verifica della stabilità degli edifici scolastici, anche alla luce di quanto avvenuto a seguito del terremoto nel centro Italia.

“Nel territorio comunale di Vallo della Lucania – spiegano – insistono diversi edifici scolastici che accolgono ogni giorno migliaia di persone, bambini, insegnanti e personale ATA, a partire dagli asili nido, dalle scuole per l’infanzia, alle scuole primarie e secondarie: come Gruppo PD chiediamo una verifica di stabilità sismica su tutti gli edifici scolastici ubicati nel Comune di Vallo della Lucania, frazioni comprese, di ogni grado e livello al fine di accertare per ogni singolo fabbricato la vulnerabilità sismica dell’edificio”.

Botti e Serra, inoltre, hanno richiesto che “i risultati delle prove di carico statico sui solai e sulle scale di tutti gli edifici” e di “conoscere se i documenti di valutazione dei rischi, di ogni singolo fabbricato, hanno evidenziato pericoli rispetto alle strutture delle costruzioni”. Infine l’amministrazione comunale è stata invitata a dare conto “della natura dei lavori (adeguamento antisismico o meno) che stanno interessando il fabbricato della scuola per l’infanzia A. Moro sito in via De Hyppolitis”. In ultimo “in riferimento agli adeguamenti della normativa antisismica L.R n° 9/83″, i consigliere di minoranza del gruppo Pd chiedono che venga rilasciato, per ogni edificio scolastico ubicato nel territorio comunale di Vallo della Lucania idoneo certificato di agibilità da tecnico abilitato con riconosciuti ed idonei requisiti professionali”.

Tags

Ti potrebbero interessare