Studio Di Muro
AttualitàIn Primo Piano

“Un’Amatriciana per Amatrice”: appuntamento al Porto di Marina di Camerota

Il festival gastronomico ‘Sapori sulla Costa del Mito’ si ferma per un giorno e si attiva con i suoi chef per raccogliere fondi in sostegno alle popolazioni colpite dal sisma

Oggi, il festival gastronomico Sapori sulla Costa del Mito, in occasione del lutto nazionale, sospende tutti gli showcooking previsti. Grazie alla disponibilità degli chef del festival, la Pro Loco di Camerota in qualità di ente organizzatore, ha deciso di promuovere una distribuzione di pasta all’Amatriciana e alla gricia, ricette storiche di Amatrice e Accumoli, tra le aree più devastate dal terremoto. Oltre agli chef Samuele, Stefano e Annalisa Bettini e al direttore artistico Jacopo Fontaneto, ha dato la sua piena disponibilità a mettersi ai fornelli anche Massimo Sgobba, chef internazionale, che domenica riceverà il premio Camerota alla Gastronomia, edizione 2016.

L’appuntamento è a partire dalle ore 18 alla terrazza del Porto di Marina di Camerota: l’intero ricavato dell’iniziativa, a offerta, sarà interamente devoluto alle popolazioni colpite dal terremoto. L’iniziativa di Marina di Camerota aderisce così all’appello lanciato dall’Unpli nazionale (Unione Nazionale Pro Loco d’Italia) “Un’Amatriciana per Amatrice”. Info presso la Pro Loco Camerota (Marina di Camerota, loc. Porto), tel. 0974.932940.

La raccolta fondi proseguirà anche nei giorni a venire negli appuntamenti di ‘Sapori sulla Costa del Mito’, il festival gastronomico promosso dalla stessa Pro Loco di Camerota.

Tags

Ti potrebbero interessare