Tolomeo
CronacaIn Primo Piano

Aborti illegali, sospeso il primario

Trasferita ad altre funzioni l’infermiera

Medico sospeso, infermiera trasferita ad altre funzioni. Queste le decisioni dell’Asl Salerno a seguito dell’indagine sugli aborti illegali che sarebbero stati effettuati presso l’ospedale dell’Immacolata di Sapri e che ha visto coinvolto il ginecologo Bruno Torsiello e l’ostetrica Rosa Vomero. Sospese anche le attività con gli aborti che saranno eseguiti a Vallo della Lucania. È stata decisa la «sospensione dell’incarico ex articolo 18 di sostituzione delle funzioni di direttore dell’Unità operativa complessa di Ostetricia e ginecologia del presidio ospedaliero di Sapri – è scritto nella delibera dell’azienda sanitaria – nei confronti del dottor Bruno Torsiello dando mandato al direttore medico dell’ospedale di Sapri, dottoressa Maria Ruocco, di trasmettere ad horas proposta di incarico per la funzione apicale stante la mancanza di altre istanze sulla detta funzione agli atti dell’Azienda». Ora dovrà essere individuato un altro responsabile del reparto di Ginecologia

Tags

Ti potrebbero interessare