Studio Di Muro
AttualitàIn Primo Piano

Agropoli: dubbi sul funzionamento del sistema di videosorveglianza

Il consigliere Emilio Malandrino presenta un’interrogazione

Le telecamere di videosorveglianza installate ad Agropoli sono in funzione? E’ la domanda che, dopo gli ultimi episodi di violenza, tanti cittadini si pongono e che ora è stata oggetto di una interrogazione anche da parte del consigliere di minoranza Emilio Malandrino.

“Ad oggi, verosimilmente – scrive Malandrino – il sistema di sorveglianza non sembra essere attivo e funzionante”. Eppure le telecamere “potrebbero costituire un importante ruolo di controllo oltre che un deterrente contro furti e rapine, ed atti delinquenziali che si sono, troppo frequentemente, ripetuti negli ultimi mesi”. Di qui la richiesta al sindaco di Agropoli Franco Alfieri ed al responsabile della Polizia Municipale, di”voler conoscere se il sistema di sorveglianza con telecamere è, o sia mai stato, funzionante sul nostro territorio; nel caso non fosse attivo e/o mai stato attivato, quali i motivi ostativi all’avvio del funzionamento; nel caso di cui sopra voler impegnare tutte le procedure necessarie per la immediata attivazione di tale servizio indispensabile ed utile per la tutela della collettività”.

Ad Agropoli nel Luglio 2015, fu annunciata l’entrata in funzione di 27 telecamere sul territorio comunale a ripresa fissa e 3 brandeggiabili, ossia con possibilità di orientamento.

Tags

Ti potrebbero interessare