Tolomeo
In Primo PianoPolitica

Incompatibilità di Ametrano, il consiglio comunale dice ‘no’

Ieri il consiglio comunale: Ametrano continuerà a svolgere le sue mansioni

VALLO DELLA LUCANIA. Marcello Ametrano resta al suo posto. Il consiglio comunale ha respinto le accuse circa la sua incompatibilità essendo al contempo membro del consiglio e a capo della Yele, la società che gestisce la raccolta rifiuti sul territorio. Il caso era stato sollevato nel primo consiglio comunale del nuovo corso Aloia da M5S e Pd. Ieri le controdeduzioni di Ametrano il quale ha evidenziato di non occuparsi nell’ambito della società, dei rapporti con i comuni, mansioni trasferite ad altri componenti del Cda già dal 2013. Le ragioni della mancata incompatibilità sono state sottolineate anche dalla maggioranza. Due i passaggi fondamentali: Ametrano non ha ricevuto alcuna convenzione dal comune di Vallo della Lucania; inoltre l’ente non ha alcun potere di incidere sulla nomina degli amministratori della società.

Tags

Ti potrebbero interessare

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito