Finali nazionali volley maschile U15: ad Agropoli trionfa Castellana Grotte - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Homepage

Finali nazionali volley maschile U15: ad Agropoli trionfa Castellana Grotte

volleyu15

Castellana Grotte, con un netto 3 a 0, batte Treviso e si aggiudica la finale nazionale di volley maschile U15.

Finali nazionali volley maschile U15: ad Agropoli trionfa Castellana Grotte

Castellana Grotte, con un netto 3 a 0, batte Treviso e si aggiudica la finale nazionale di volley maschile U15.

Si è da poco conclusa la finale nazionale di volley maschile U15 presso il “PalaDiConcilio” di Agropoli tra Castellana Grotte e Treviso. A trionfare è la squadra pugliese con un netto 3-0. L’inizio partita è equilibrato, ma sul 7-7 si verifica lo strappo decisivo per il primo parziale che porta le squadre sul 16-8. Fino al termine del set è ordinaria amministrazione e dopo 25’ è 1-0 Materdomini (28-17).

Il secondo parziale, analogamente al primo, parte con totale equilibrio fino all’ 11 pari, ma arriva anche questa volta lo strappo decisivo grazie ad una serie incredibile al servizio, costellata da 3 ace, del #9 Disabato Piervito. Reazione di Treviso che si riavvicina, ma non basta: il parziale termina dopo 23’ di gioco con il punteggio di 25-18. Le squadre si avviano al terzo set con i ragazzi di Treviso che ormai non ci credono più e sull’onda dell’entusiasmo Castellana si porta subito sul 5-1. Il divario si fa ancora più netto nella fase centrale di partita, ricca di errori in battuta da una parte e dall’altra. Sale in cattedra ancora una volta Disabato che con muri ed attacchi vincenti trascina i suoi alla vittoria del match: 25-15 il risultato del terzo set che si conclude dopo 22’ di gioco. Sarebbe fin troppo facile eleggere il #9 di Castellana come uomo-partita, ma al suo pari si è fatto notare lo schiacciatore siciliano Damiano Catania, il #22 dei pugliesi, che a dispetto dei centimetri che rende al suo compagno di squadra, ha mostrato un’ elevazione degna di nota ed un’ottima fase difensiva nonostante il ruolo. Fermato a fine partita, Catania, 15 anni, racconta di aver iniziato a giocare a pallavolo a 9 anni, che non ha particolari obiettivi per il futuro, nessuna squadra in particolare che al momento rappresenti un traguardo professionale e che in fondo sapeva che la sua squadra aveva tutte le carte in regola per riconfermarsi anche quest’anno a livello nazionale.

Dopo 1 ora e 16 minuti Materdomini Volley si laurea per il secondo anno di fila campione d’italia under 15. La speranza è che Agropoli possa nuovamente ospitare eventi di tale intensità e di tale portata.

Top
Ti suggeriamo di leggere Homepage, Sport
torneobenvenutialsud1
Spettacolo e divertimento alla quinta edizione del torneo “Benvenuti al Sud”

Elezioni-comunali
Elezioni comunali, ecco i dati sull’affluenza alle ore 12

elezioni_comunali2
Beccato nel seggio elettorale a fotografare la scheda durante il voto: scatta la denuncia

Chiudi