Venerdì l'inaugurazione del Kibslab presso la fondazione Alario - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Attualità

Venerdì l’inaugurazione del Kibslab presso la fondazione Alario

kibslab

Si tratta di un Centro Sperimentale Sviluppo delle Competenze nell’area del Customer Relationship Management e dei Servizi Avanzati

Venerdì l’inaugurazione del Kibslab presso la fondazione Alario

Si tratta di un Centro Sperimentale Sviluppo delle Competenze nell’area del Customer Relationship Management e dei Servizi Avanzati

Venerdì 8 aprile, alle ore 10, presso la Fondazione Alario per Elea-Velia ad Ascea, si terrà l’inaugurazione del Centro Sperimentale Sviluppo delle Competenze nell’area del Customer Relationship Management e dei servizi avanzati | Kibslab.
Nella denominazione del Centro ci sono tutte le parole chiave della competitività: KIBS sta per Knowledge, Innovation, Business, Services. Il KIBSLab favorirà la conoscenza, la formazione, lo sviluppo delle competenze, ma pure la sperimentazione di servizi e soluzioni – ad alta intensità di conoscenza e trasferimento tecnologico – per la creazione e la crescita imprenditoriale.
Sperimentazione significa interpretare le vocazioni territoriali in maniera innovativa, con una nuovo modo di fare impresa, con nuove capacità di generare valore, nel nuovo paradigma socio-economico per il quale più dei vecchi asset conta il capitale relazionale, la capacità di organizzare e scambiare la conoscenza.
Ma prima di ogni altra sfida innovativa il KibsLab rivela il suo carattere innovativo nel configurarsi come una realtà capace di incidere sulla modalità di interazione fra la comunità e il territorio: attraverso un ambiente di coworking e collaborative innovation – in cui sono favoriti l’incontro, l’aggregazione, l’apertura – i cittadini, le imprese e i protagonisti chiave dell’innovazione potranno scambiare idee e conoscenze, condividere progetti e lavorare insieme per contribuire a quel processo di specializzazione intelligente e di scoperta imprenditoriale, che nel rendere ‘eccezionale’ la relazione umana, creativa, emotiva, caratterizzante l’offerta delle specificità territoriali le renderà in grado di esaltarne i valori.
Nella sua funzione di nodo connettivo fra produttori di conoscenza (il mondo dell’istruzione, della formazione, della ricerca) e produttori di valore (il mondo imprenditoriale) la nuova struttura – finanziata dalla Regione Campania – opererà per abilitare l’innovazione nei prodotti, nei processi e nei servizi di ogni settore economico, adottando il design come nuovo metodo di progettazione e condivisione che includa valori immateriali e generi processi e relazioni in un clima favorevole e informale, reso possibile anche dalla modernità e dalla funzionalità degli spazi in cui il Centro è stato concepito e progettato, e che venerdì si apriranno a quanti ne condivideranno le finalità.
Nella cerimonia d’inaugurazione, al taglio del nastro e ai saluti istituzionali del presidente della Fondazione Alario Marcello D’Aiuto, del sindaco di Ascea Pietro D’Angiolillo, del presidente del Parco Tommaso Pellegrino, l’Onorevole Simone Valiante, seguirà un talk sui temi dello sviluppo delle competenze e dell’innovazione, moderato dal giornalista Peppe Iannicelli, a cui interverranno: Maria Rosaria Nese, project manager KIBSlab; Tommaso Chirico, presidente KIBSlab; Paolo Zenenga, presidente Diotima Society; Gerardo De Paola, responsabile repertorio qualificazioni Regione Campania; Edoardo Imperiale, direttore Impresa e Innovazione Sviluppo Campania; Aldo Borelli, direttore generale R&S Management; Filippo Ammirati, responsabile Progetto Enterprise Europe Network ENEA unità trasferimento tecnologico; Giovanni De Caro, venture capitalist.
Concluderà Valeria Fascione, Assessore Startup, Innovazione e Internazionalizzazione Regione Campania.

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità, Homepage
forestale
Abusivismo: sequestrati due capannoni industriali nel salernitano

buxentum
Ecco ‘Buxentum’, il nuovo impianto sportivo del Golfo di Policastro

azienda-allevamento
Tagli alle bollette elettriche per le aziende zootecniche

Chiudi