Proroga della Yele: la questione finisce in tribunale. Bruno: Ametrano si dimetta - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Attualità

Proroga della Yele: la questione finisce in tribunale. Bruno: Ametrano si dimetta

tribunale

Sarà il tribunale a decidere sulla proroga decennale della Yele S.p.A. Il Consorzio Sa4, ha presentato ricorso contro il provvedimento.

Proroga della Yele: la questione finisce in tribunale. Bruno: Ametrano si dimetta

Sarà il tribunale a decidere sulla proroga decennale della Yele S.p.A. Il Consorzio Sa4, ha presentato ricorso contro il provvedimento.

Ancora polemiche su Yele e Corisa4. Il commissario liquidatore di quest’ultima, Giuseppe Vitale ha deciso di avviare un’azione legale contro il provvedimento di proroga decennale della Yele S.p.A., che già tanto fece discutere nei mesi scorsi. Il Consorzio Sa4, benché avesse un’importante partecipazione nella Yele, non partecipò all’assemblea che nel dicembre scorso portò alla proroga della società. Per questo, “considerato che il Corisa4, non riesce ad incidere sulle scelte aziendali della partecipata che è incorsa ed incorre in continue violazioni di legge e statutarie”, si è provveduto a ricorrere ai giudici per arrivare allo scioglimento della società. Sul caso è intervenuto anche Antonio Bruno, esponente provinciale del Pd, che ha ricoperto un incarico nel Consorzio, seppur per breve tempo che è tornato a chiedere le dimissioni del presidente della Yele Marcello Ametrano. “Ora deciderà il Tribunale e per me che credo nella politica un epilogo del genere non rappresenta una vittoria. Una politica ragionevole avrebbe dovuto far dimettere il Presidente del Cda della Yele”, ha detto.

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità, Homepage
#cilentonotriv
Referendum trivelle: se ne parla a Vallo della Lucania

torneo2016_6
110 squadre, 210 gare e 2000 calciatori. Ecco i numeri del torneo Internazionale

ospedale_vallo
Donati gli organi del boscaiolo vittima di un incidente sul lavoro

Chiudi