Furti e rapine nel salernitano, in manette due albanesi - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Cronaca

Furti e rapine nel salernitano, in manette due albanesi

carabinieri_arresto

A seguito di indagini partite nell’ottobre scorso sono stati individuati gli autori di tre rapine.

Furti e rapine nel salernitano, in manette due albanesi

A seguito di indagini partite nell’ottobre scorso sono stati individuati gli autori di tre rapine.

I carabinieri della Compagnia di Casoria hanno dato seguito ad un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Napoli Nord, nei confronti di due albanesi accusati di associazione a delinquere finalizzata alla commissione di furti e rapine in abitazione, detenzione illegale di armi, tentato omicidio, lesioni personali aggravate e ricettazione. L’ordinanza di custodia cautelare segue di pochi giorni il fermo di un altro cittadino albanese, già gravato nel paese d’origine di precedenti per rapina a mano armata e omicidio. Le indagini, condotte dall’ottobre 2015 e attualmente ancora in corso, hanno fatto luce su tre efferate rapine in abitazione, consumate a Dugenta (Benevento), Marsico Nuovo (Potenza) e a Sant’Egidio del Monte Albino (Salerno). Hanno inoltre permesso di raccogliere un grave quadro indiziario circa l’esistenza e l’operatività di un’associazione per delinquere, composta da cittadini di nazionalità albanese e dedita alla commissione di furti e rapine in abitazione nel territorio campano e Regioni limitrofe.

Top
Ti suggeriamo di leggere Cronaca, Homepage
biomasse_capaccio_20
Capaccio, polemiche contro Voza: Centrale a biomasse? Colpa soprattutto sua

Angelo Vassallo
Tra critiche ed elogi ‘Il Sindaco Pescatore è padrone dei social’

rassegnastampa_martedì
Rassegna stampa del 9 febbraio

Chiudi