Aggredirono 38enne per non farlo testimoniare: due arresti - Info Cilento
Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Ciccimmaretati - Stio
Hard and Soft House
Scuola Nuova
Cronaca

Aggredirono 38enne per non farlo testimoniare: due arresti

Aggredirono 38enne per non farlo testimoniare: due arresti

La vittima fu colpita con un bastone di ferro. Due persone sono finite in manette.

Aggredirono 38enne per non farlo testimoniare: due arresti

La vittima fu colpita con un bastone di ferro. Due persone sono finite in manette.

Ieri pomeriggio, a Battipaglia, i carabinieri della locale compagnia hanno tratto in arresto i pluripregiudicati battipagliesi Adriano Francione, 35 anni, e Vincenzo Strollo, 31 anni, destinatari dell’ordinanza applicativa degli arresti domiciliari emessa, il 2 febbraio 2016, dall’ufficio del gip del Tribunale di Salerno. Il provvedimento scaturisce a seguito di articolata indagine, condotta dai militari della locale Compagnia, agli ordini del capitano Erich Fasolino, ha consentito di raccogliere inconfutabili elementi di colpevolezza a carico dei citati pregiudicati, i quali, il 9 ed il 15 novembre 2015, minacciavano il tossicodipendente A.F., 38enne del posto, colpendolo, in un’occasione, con un bastone in ferro e procurandogli lesioni guaribili in cinque giorni, al fine di fargli ritrattare, in sede dibattimentale, le dichiarazioni rese a loro carico in un’attività investigativa, espletata sempre dallo stesso Comando, in cui gli stessi risultano indagati per spaccio di sostanze stupefacenti. Gli arrestati, al termine delle formalità di rito, sono stati accompagnati alle loro abitazioni ove rimarranno in regime detentivo.

Ti suggeriamo di leggere

Top
Altro... Cronaca, In Primo Piano
L’Unisa inaugura il nuovo servizio di ristorazione serale
L’Unisa inaugura il nuovo servizio di ristorazione serale

Alfieri: io assessore regionale? De Luca farà la cosa giusta
Alfieri: io assessore regionale? De Luca farà la cosa giusta

Sede distaccata dell'”Ancel Keys”, Camerota unita contro la Provincia
Sede distaccata dell'”Ancel Keys”, Camerota unita contro la Provincia

Chiudi