Ruocco (Pd) "Inversione di rotta con De Luca, ora Vallo riacquisti centralità" - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Homepage

Ruocco (Pd) “Inversione di rotta con De Luca, ora Vallo riacquisti centralità”

Riccardo Ruocco, segretario del Partito Democratico di Vallo della Lucania

De Luca ha dato la svolta al Cilento, ora è necessario che anche Vallo della Lucania recuperi la sua centralità. Questo il pensiero di Riccardo Ruocco (PD)

Ruocco (Pd) “Inversione di rotta con De Luca, ora Vallo riacquisti centralità”

De Luca ha dato la svolta al Cilento, ora è necessario che anche Vallo della Lucania recuperi la sua centralità. Questo il pensiero di Riccardo Ruocco (PD)

“Quella del progetto Cilento Blu Club è la terza straordinaria notizia per il Cilento in soli otto mesi del governatore De Luca e del PD alla guida della Campania”. A dirlo è il segretario del circolo del Pd di Vallo della Lucania Riccardo Ruocco che elogia l’azione amministrativa della nuova giunta regionale.

“Dopo la scelta di puntare forte sulla Dieta Mediterranea e di finanziare il progetto Parkway Alento, la nascita di un sistema integrato tra mobilità su ferro e mobilità via mare con il ripristino del Metrò del Mare, il Cilento inverte la rotta dopo i tagli della Giunta Caldoro”, asserisce Ruocco.

Questa nuova politica garantirebbe “un futuro diverso per il nostro territorio e muta inevitabilmente il ruolo e la prospettiva di ogni comune nella propria visione strategica che da autonoma deve necessariamente integrarsi e collegarsi ad una dimensione più vasta”.
Partendo da questi presupposti il segretario dem lancia un monito anche alla classe politica di Vallo della Lucania: “Nonostante ci sia qualche amministratore vallese che ancora crede alla centralità come ad una indistruttibile rendita consegnataci dalla storia in maniera permanente, una città come Vallo della Lucania – in una epoca in cui tanti servizi sono diventati informatizzati e telematici – senza una strategia di sviluppo per sé e per l’intero comprensorio sarebbe tagliata completamente fuori da ogni discorso territoriale”.

Per questo le prossime elezioni amministrative, secondo Riccardo Ruocco, giungono al momento giusto “perché oggi più che mai chi si candida deve accettare la sfida di dire non solo ai vallesi, ma anche alle comunità limitrofe e ai Sindaci di tanti piccoli comuni, in che modo e secondo quale strategia Vallo della Lucania intende coinvolgerli in un piano di sviluppo comune per recuperare una centralità che oggi appare sbiadita e purtroppo lontana”.

Top
Ti suggeriamo di leggere Homepage, Politica
carabinieri_arresto
Agropoli e Castellabate, in manette coppia di pusher

corisa4
Ancora polemiche sulla Yele, chiesta l’apertura dell’impianto di Casal Velino Scalo

bcc_sportellotesoreria
Banca Monte Pruno: acquisita la Tesoreria di due nuovi Comuni ed i Servizi di Cassa di dieci scuole

Chiudi