Torna il progetto “Grotta Briganti e Cacio” - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Attualità

Torna il progetto “Grotta Briganti e Cacio”

palazzo_marone

Si rinnova l’appuntamento con “Grotta Briganti e Cacio”, nel week end la presentazione dell’evento.

Torna il progetto “Grotta Briganti e Cacio”

Si rinnova l’appuntamento con “Grotta Briganti e Cacio”, nel week end la presentazione dell’evento.

Torna il progetto “Grotta Briganti e Cacio”, ideato, amato e sostenuto dall’omonima Associazione Culturale di Monte San Giacomo. Nato da un’intuizione di un gruppo di amici, uomini e donne del Vallo di Diano, professionalità di eccellenza, Associazioni ed operatori turistici, che credono fortemente nella possibilità concreta di costruire un futuro migliore per la propria terra valorizzando ciò che hanno ricevuto in eredità dalla tradizione.
Sabato 30 gennaio, alle ore 19:30, presso l’Officina Cultura del Palazzo Marone di Monte San Giacomo, verrà presentato ufficialmente il nuovo Programma Eventi 2016, ricco di conferme e novità.

Il Presidente Carmine Lisa, dopo una breve analisi della scorsa Edizione, presenterà nei dettagli, insieme alle altre importanti anime dell’Associazione e del progetto, i molteplici aspetti innovativi. Il crogiuolo di professionalità, di cultura e di passione per la propria Terra, irradia lo sviluppo progettuale e di conseguenza, diventa esempio di unione e condivisione per tutto il territorio e non solo.
Alla serata interverranno anche gli Amministratori degli Enti pubblici e privati che hanno sostenuto e sosterranno il progetto: l’Amministrazione comunale di Monte San Giacomo, la Comunità Montana Vallo di Diano, il G.A.L., la Banca Monte Pruno di Roscigno e di Laurino, il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, l’Università Federico II, l’A.C. Cooperativa Culturale La Cantina delle Arti, il Gruppo Speleo Alpinistico Vallo di Diano, il Rifugio Cervati Casa Rosàlia, il Caseificio F.lli Starace, il Salumificio Santo Jacopo e la Cooperativa di Archeologia ArcheΩarte.
La serata sarà arricchita, artisticamente parlando, dalla Compagnia teatrale La Cantina delle Arti, che porterà in scena lo spettacolo “Tempi diVersi” per la regia del Maestro Enzo D’Arco, il quale presenterà, tra l’altro, il nuovo Laboratorio teatrale, finalizzato ad arricchire e rinnovare il cast dello spettacolo La Ballata del Brigante che tanto successo ha riscosso nell’estate 2015.
Connettersi con lo spazio circostante significa entrare in relazione ed ascolto con chi lo abita, per amplificarne la valenza culturale ed umana, incrementandone la forza di trasformazione. Il Sud ha queste potenzialità e noi lo ribadiamo a voce alta.
“Il Sud, uno spettacolo più unico che raro.”

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità, Homepage
bcc_capaccio
Anche la Bcc di Capaccio scende in campo contro la centrale a biomasse

sant'arsenio
Sant’Arsenio, cambio nella giunta comunale

conferenza_carciofo
Auletta-Pertosa, ancora polemiche: il Pd contro Pessolano

Chiudi