Vallo, dal Pd solidarietà ai commercianti: "Amministrazione ammetta il fallimento" - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Attualità

Vallo, dal Pd solidarietà ai commercianti: “Amministrazione ammetta il fallimento”

Il centro della città

I commercianti di Vallo della Lucania incassano la solidarietà del Pd. Delfia Di Sevo traccia la via: Vallo torni in fretta ad essere città commerciale”.

Vallo, dal Pd solidarietà ai commercianti: “Amministrazione ammetta il fallimento”

I commercianti di Vallo della Lucania incassano la solidarietà del Pd. Delfia Di Sevo traccia la via: Vallo torni in fretta ad essere città commerciale”.

Delfia Di Sevo, direzione Pd Vallo della Lucania

Delfia Di Sevo, direzione Pd Vallo della Lucania

Non si ferma l’eco delle polemiche dopo la notizia che i commercianti del centro storico di Vallo della Lucania sono pronti ad adire alle vie legali contro l’amministrazione Aloia per i danni subiti a seguito della chiusura parziale del traffico in Piazza Vittorio Emanuele II. Mentre da palazzo di città non arrivano repliche, i negozianti incassano la solidarietà del circolo Pd di Vallo della Lucania. “Le questioni denunciate in questi anni dai commercianti e del piano traffico in generale – dice Delfia Di Sevo, della direzione Dem – sono cose molto serie delle quali l’attuale amministrazione ha completamente disatteso le aspettative”.
Dal circolo Pd puntano quindi il dito contro la giunta capeggiata dal sindaco Antonio Aloia, rea di aver “attuato scelte improvvisate e senza una pianificazione seria, nascondendosi in contraddizioni e smentite”. Secondo la Di Sevo, l’amministrazione comunale “Dovrebbe avere il coraggio di ammettere il fallimento politico”.

“I commercianti vallesi, nonostante gli investimenti sostenuti all’interno di un comune che ha smarrito centralità – prosegue – sono stati ripetutamente presi in giro e l’ultima trovata della commissione è tipica di chi non è in grado di assumersi responsabilità politiche”. Di qui la manifestazione di solidarietà “incondizionata nei riguardi di una categoria che per Vallo è fondamentale”. “Se Vallo non ritorna in fretta ad essere la città commerciale che tutti hanno sempre apprezzato – conclude Delfia Di Sevo – morirà definitivamente”.

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità, Homepage
carabinieri_controlli
Alla guida sotto l’effetto di droga, denunciato 20enne

ambulanza-notte
70enne finisce in ospedale, investito mentre va in bici

omicidio_gareffa
Omicidio Gareffa, chiesti 16 anni per il marito

Chiudi