Auto dei vigili senza assicurazione, dal comune: "A Capaccio tutto in regola" - Info Cilento
Casa San Pio
Spazio Disponibile
Scuola Nuova
Attualità

Auto dei vigili senza assicurazione, dal comune: “A Capaccio tutto in regola”

Il comune di Capaccio precisa: le auto dei vigili sono in regola. Anche il centro della Piana del Sele aveva ricevuto la visita dell’inviato di Striscia La Notizia Luca Abete.

Auto dei vigili senza assicurazione, dal comune: “A Capaccio tutto in regola”

Il comune di Capaccio precisa: le auto dei vigili sono in regola. Anche il centro della Piana del Sele aveva ricevuto la visita dell’inviato di Striscia La Notizia Luca Abete.

Luca Abete, corrispondente del tg satirico Striscia la Notizia, ieri mattina si è recato a Capaccio per fare un servizio su due auto della polizia municipale che, in base ad una segnalazione, sarebbero state sprovviste di copertura assicurativa. Qusta volta il giornalista è stato tratto in errore: a differenza di quanto accaduto ad Agropoli, dai riscontri effettuati nell’ufficio competente e presso l’agenzia assicurativa, è risultato tutto in regola.
Ieri mattina Abete si è recato prima presso il comando della polizia municipale, poi nella sede del Comune dove, accompagnato dall’assessore Franco Sica, è stato ricevuto dalla funzionaria che si occupa della stipula dei contratti di assicurazione. Fin dal primo momento ad Abete sono stati mostrati i documenti che certificavano la regolarità delle assicurazioni. Tuttavia, per maggiore precisione e anche per una maggiore tutela del Comune stesso, questa mattina gli agenti dell’assicurazione hanno incontrato il comandante della polizia municipale Natale Carotenuto, presso il comando, dove hanno esibito ulteriore documentazione a conferma che le assicurazioni delle due auto risultavano regolarmente pagate e anche con alcuni giorni di anticipo rispetto alla scadenza.

Ti suggeriamo di leggere

Top
Altro... Attualità, In Primo Piano
Morte di Carlo Fulvio Velardi: tutto rinviato al 18 marzo

Scuola senza riscaldamento e internet, consigliere scrive alla Provincia

E’ di Rosario Brancaccio il corpo ritrovato nelle acque di Castellabate?

Chiudi