Studio Di Muro
AttualitàIn Primo Piano

Agropoli: casa confiscata alla criminalità diverrà residenza per disabili

La casa sequestrata alla criminalità organizzata diventerà una residenza per disabili. Accade ad Agropoli.

Si terrà domani ad Agropoli presso l’Aula Consiliare alle ore 11,00 la conferenza stampa di presentazione del nuovo progetto che Fondazione CasAmica si è aggiudicata attraverso un bando pubblico del Comune di Agropoli.

Nello specifico si tratta di dare nuova vita ad una villa confiscata alla criminalità convertendola nella prima Casa Alloggio per Disabili Psichici.

Interverranno alla conferenza stampa: il Sindaco della città di Agropoli, Franco Alfieri; il Direttore del Dipartimento di Salute Mentale dell’Asl di Salerno, Walter di Munzio , il Responsabile del Piano di Zona S8, Mario Ogliaruso e Carmen Guarino, Direttore Fondazione CasAmica.
“Ogni bene confiscato alla criminalità organizzata che torna all’uso della comunità è una conquista – ha detto la Guarino – Siamo convinti che iniziando a restituire questa struttura ad uso civile, legale e sociale, restituiamo importanti pezzi al nostro territorio.”

Tags

Ti potrebbero interessare