Giro di prostitute in un locale del Cilento: fermati madre e figlio - Info Cilento
Spazio Disponibile
Spazio Disponibile
Spazio Disponibile
Hard and Soft House
Scuola Nuova
Cronaca

Giro di prostitute in un locale del Cilento: fermati madre e figlio

In un locale notturno giro di prostitute nordafricane per i professionisti del Cilento. Fermati madre e figlio.

Giro di prostitute in un locale del Cilento: fermati madre e figlio

Giro di prostitute in un locale del Cilento. Tra i clienti anche professionisti. Fermati madre e figlio.

Sono due le persone sottoposte a misure cautelari nell’ambito di una inchiesta della Procura di Vallo della Lucania. Si tratta di C.R., 53 anni e G.L., di 32, madre e figlio gestori di un night club. Per loro l’accusa è di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione di donne italiane e straniere, soprattutto del nordafrica.

Stando alle indagini degli inquirenti partite nel gennaio scorso, infatti, i due (sottoposti agli arresti domiciliari) gestirebbero un giro di prostitute in un locale del Cilento, a Ceraso, frequentato anche da professionisti provenienti da tutto il comprensorio.

In particolare, avrebbero favorito, lucrando, gli incontri (soprattutto nei privè realizzati all’interno) dei clienti con le ragazze, le quali avevano il compito di indurre l’avventore a “farsi offrire da bere” percependo poi una percentuale su ogni consumazione per poi essere disponibili ad ulteriori e più ardite richieste, ovviamente a tariffazione maggiorata.

Il blitz dei carabinieri della  compagnia di Vallo della Lucania, coordinati dal tenente Malgieri Mennato, è scattato all’alba di oggi. Le donne sarebbero tutte di provenienza nordafricana. I carabinieri della locale stazione, diretti dal maresciallo Salvatore Sergi, hanno posto i sigilli di sequestro al locale. Il giro d’affari si aggirava intorno a diverse migliaia di euro mensili.

Ti suggeriamo di leggere

Top
Altro... Cronaca, In Primo Piano
Cilento, i balneari pensano già all’estate e chiedono interventi al Parco

Rassegna stampa del 19 novembre 2015

Sfruttamento della prostituzione, operazione all’alba

Chiudi