Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Ciccimmaretati - Stio
Hard and Soft House
Scuola Nuova
Attualità

Al via i lavori sulla SS19 ter, intervento da un milione e mezzo di euro

Al via i lavori sulla SS19 ter, intervento da un milione e mezzo di euro

Al via i lavori lungo la SS19 ter. Importante intervento per i comuni del Vallo di Diano e Tanagro.

Al via i lavori lungo la SS19 ter. Importante intervento per i comuni del Vallo di Diano e Tanagro.

Stamani, alle ore 11,00, alla presenza del Presidente della Provincia Giuseppe Canfora, del Consigliere Delegato alla viabilità Paolo Imparato, del Consigliere Provinciale Gerardo Malpede, del Sindaco di Buccino Nicola Parisi, del Sindaco di Auletta Pietro Pessolano, del Sindaco di Caggiano Giovanni Caggiano, del Sindaco di Salvitelle Raffaele Manzella, del Sindaco di Polla Rocco Giuliano e dei Tecnici della Provincia, sono stati consegnati i lavori di recupero della ex SS 19 ter, al km 0, nel territorio del Comune di Buccino.
Il progetto, dell’importo di € 1.500.000,00 e che prevede lavori di manutenzione straordinaria tra il km 0 e il km 12+500, è stato redatto a seguito di una convenzione tra la Provincia di Salerno e l’ANAS, come risarcimento dell’utilizzo della strada stessa quale percorso alternativo per la circolazione autostradale durante l’esecuzione dei lavori di ammodernamento ed adeguamento al “tipo1a” delle norme CNR/80 dell’autostrada SA-RC.
Come previsto dalla Convenzione tra la società S.p.A. Ufficio per l’A3 di Cosenza e la Provincia di Salerno, i lavori saranno finalizzati a ripristinare le iniziali condizioni di efficienza e funzionalità della ex S.S. 19 ter nel tratto interessato, che attraversa i territori comunali di Buccino, Auletta, Caggiano e Polla.
L’intervento consiste nel rifacimento della pavimentazione stradale, sostituzione delle barriere di sicurezza, ripristino della segnaletica orizzontale e verticale, riparazione del corpo stradale e delle opere minimali che risultano dissestate. E’ previsto inoltre il risanamento delle pile del viadotto deteriorate a causa di fenomeni di carbonatazione e cicli di gelo e disgelo. I lavori saranno ultimati entro 420 giorni naturali e consecutivi.

Altri contenuti

Top