Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Attualità

Vibonati, omicidio Gareffa: Pili parzialmente incapace

Vibonati, omicidio Gareffa: Pili parzialmente incapace

Continua il processo per la morte di Pierangela Gareffa, la donna uccisa a Vibonati nel dicembre 2014.

Continua il processo per la morte di Pierangela Gareffa, la donna uccisa a Vibonati nel dicembre 2014.

Sandro Pili è parzialmente incapace di intendere e volere. E’ quanto sostiene il perito Camillo De Lucia, nominato dal giudice dell’udienza preliminare del Tribunale di Lagonegro, dove si sta celebrando il rito abbreviato del processo per l’omicidio Gareffa, la donna uccisa l’1 dicembre del 2014.

Le parti civili si sono avvalse dei consulenti Antonello Crisci, Nevio Troisi ed Egidio Errico, che hanno parlato, invece, di perfetta capacità di intendere e volere di Sandro Pili assistito dall’avvocato Rocco Colicigno. La prossima udienza è fissata per il 20 gennaio quando sono previste le discussioni di accusa e difesa oltre che delle parti civili e la decisione del giudice.

L’omicidio Gareffa avvenne l’1 dicembre 2014: il marito la colpì con una coltellata e la lasciò morire dissanguata. In un primo momento raccontò che la moglie si era ferita sulla ringhiera di casa ma la ricostruzione non convinse gli inquirenti.

Correlati

Popolari

Top