Fondi europei, De Luca: "Situazione drammatica, comuni a rischio" - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Homepage

Fondi europei, De Luca: “Situazione drammatica, comuni a rischio”

vincenzo_de_luca

“Situazione drammatica: a rischio centinaia di comuni campani”. A parlare è il governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca

Fondi europei, De Luca: “Situazione drammatica, comuni a rischio”

“Situazione drammatica: a rischio centinaia di comuni campani”. A parlare è il governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca convocato domani presso la presenza del Consiglio dei Ministri “Per spiegare come intendiamo spendere un miliardo e 806 milioni di euro di spesa da qui a dicembre per evitare di perdere miliardi di euro di fondi europei“.

“Aldilà di tutte le chiacchiere – ha detto De Luca – noi siamo situazione veramente drammatica. Ci sono i punti di particolare delicatezza che riguardano l’accelerazione della spesa per 530 comuni, che non riusciranno, per una scelta irresponsabile che è stata fatta, a certificare la spesa entro dicembre del 2015. Rischiamo in questo modo di perdere i fondi europei, di dover coprire con i fondi di bilancio il costo delle opere, rischiando di andare in dissesto. Abbiamo bisogno si una proroga nazionale”.

Per il governatore, l’unica soluzione è chiedere una proroga all’Europa. “Contiamo di andare a Bruxelles insieme al governo nazionale – ha chiarito De Luca – per superare i termini per la certificazione, che al momento sono fissati al 31 dicembre. La proroga all’Ue darà ai comuni il tempo necessario per cantierare le opere e di rendicontare la relativa spesa”.

A preoccupare il governatore le risorse destinate ai Grandi progetti: “E’ un grande problema – ha evidenziato De Luca, accennando al lavoro fatto dalla precedente Giunta regionale guidata da Stefano Caldoro – su 2 miliardi e mezzo di euro sono stati spesi appena 800 milioni. Questi sono i dati finali al di là delle frottole che sentiamo girare. Si tratta di fare una corsa contro il tempo e cercare di salvare comuni. E’ partito ben poco fino ad ora. Ce ne occuperemo in modo approfondito nei prossimi giorni”.

Top
Ti suggeriamo di leggere Homepage, Politica
autovelox_cartello
Agropoli: torna in funzione l’autovelox, ecco quando

Roma 01-05-2011.Concerto primo maggio 2011.Nella foto Eugenio Finardi
Castellabate omaggia i grandi artisti della musica internazionale

san_vito_sapri_2014
Calcio, la Nuova San Vito Sapri batte il 5: ecco i nuovi ingaggi

Chiudi