Hotel Royal Paestum
Costabile Spinelli candidato al Senato
Costabile Spinelli candidato al Senato
Attualità

Premio “Un sacco di versi”, il territorio che diventa poesia

Premio “Un sacco di versi”, il territorio che diventa poesia

Fervono i preparativi che condurranno alla cerimonia di premiazione della 3^ edizione del Concorso di poesia “Un sacco di versi”.

Fervono i preparativi che condurranno alla cerimonia di premiazione della 3^ edizione del Concorso di poesia “Un sacco di versi”.

Un evento che non mostra alcun segno di stanchezza visto l’entusiasmo e l’alta partecipazione di poeti, sintomo, questo, di un coinvolgimento che sta crescendo e si sta diffondendo. Organizzato in tandem da Comune di Sacco e Pro Loco vede riconfermate le tre sezioni del premio (adulti, giovani under 18 con la novità delle scolaresche) con una new entry: il Premio della Critica. Fil rouge del concorso, il Cilento, con i suoi borghi, le sue tradizioni, la sua cultura, i suoi paesaggi, la sua storia anche enogastronomica. ‘La poesia che racconta il territorio o, meglio, il territorio che diventa poesia’, una definizione che pare calzare a pennello chiarita anche delle parole del primo cittadino Claudio Saggese “(…) si tratta di progetto culturale di promozione di un territorio marginale rispetto ai cicli e flussi dell’economia reale e trascurato dalle istituzioni ma che possiede un’anima che trabocca idealità”. Ma veniamo ai premi che definirli originali è dir poco: per la sezione adulti verranno selezionati tre vincitori che riceveranno i seguenti premi: a) primo classificato: € 400 e 10 litri d’olio locale; b) secondo classificato: € 200 e 10 litri di vino locale; c) terzo classificato: € 100 e 2 kg di fusilli nostrani. Per la sezione giovani verranno selezionati tre vincitori ex aequo che riceveranno un buono libri del valore di € 100 cadauno. Infine per le scolaresche verrà selezionato un solo vincitore, e riceverà come premio € 100,00 ed una serata, con pizza e bibite, per tutta la classe, presso il Ristorante “Le Scintille” di Sacco. Vincenzo Pepe presidente onorario del premio e fondatore di FareAmbiente nonche’ presidente della Fondazione Giambattista Vico, Michele Albanese direttore generale della banca Monte Pruno di Roscigno e di Laurino, il giornalista Oreste Mottola, Domenico Accetta responsabile dei rapporti con l’associazione sacchesi d’America e l’onorevole Alfonso Andria, gli ospiti d’onore della sarata che si concluderà con l’esibizione di Marco Bruno e i Namarà. La Segreteria del premio è assegnata a Mariateresa Monaco mentre la conduzione dell’evento è affidata ad Enzo Landolfi.

Correlati

Popolari

Top