Sanza: i cani disturbano? Multa ai proprietari

SANZA. Se i cani disturbano la quiete pubblica i padroni verranno multati di 50 euro. E’ quanto emerge in un’ordinanza firmata dal primo cittadino di Sanza, Franccesco De Mieri. Il provvedimento fornisce un ampio vademecum per chi ha degli amici a quattro zampe.

Tra questi anche l’obbligo di portarli a guinzaglio, di portare con sé paletta e sacchetti per raccogliere gli escrementi, l’utilizzo di museruola per i cani di grossa taglia o pericolosi durante feste e manifestazioni. Infine chi possiede cani dovrà adottare idonee misure di custodia atte ad evitare che l’animale possa uscire sulla pubblica via; adottare. I cani da guardia possono essere tenuti senza guinzaglio e senza museruola, ma solo entro i limiti dei luoghi da sorvegliare purchè non aperti al pubblico.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Luisa Monaco

Appassionata di fotografia, studia all'accademia delle arti. Ama scrivere e disegnare, segue la politica e la cronaca del suo territorio.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!