AttualitàIn Primo Piano

Un cilentano alla guida del comune di Bollate

MILANO. E’ del Cilento il nuovo sindaco di Bollate, comune lombardo di 36mila abitanti. Si tratta di Francesco Vassallo, candidato del Partito Democratico che ieri, a seguito del ballottaggio, è prevalso sul candidato sindaco uscente, Stefania Lorusso, ottenendo il 54% delle preferenze (circa seimila voti). Vassallo è nativo di Laurito, comune che ha lasciato quando aveva cinque anni.

Il neo sindaco non nasconde mai le sue origini, dichiarando di essere nato in una località “incastonata al centro di una delle zone più belle d’Italia”, dove spesso fa ritorno. Speranza, che lavora presso un ente locale, ha alle spalle una lunga carriera politica: nel 1995 è stato eletto consigliere comunale per la prima volta, nel 1999 diventa assessore del comune del milanese, incarico che ricoprirà anche nel 2005.

“La sua elezione è motivo di onore ed orgoglio per tutti i cittadini di Laurito, per tutti quei meridionali che negli anni ’60 e ’70 sono andati al nord, portando prestigio e dignità in ogni luogo”, ha dichiarato il sindaco di Laurito, Vincenzo Speranza, che poi ha aggiunto: “Alla faccia di Salvini”.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista in alcune televisioni locali.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it