Agropoli, ladri in azione: rubate reti da pesca al porto

Appello di operatori e frequentatori dell'area: "Serve più sicurezza"

AGROPOLI. Ladri in azione presso il porto di Agropoli. Durante la settimana ignoti hanno portato via delle reti da pesca dal molo di sottoflutto, quello dove sono ormeggiate le imbarcazioni dei pescatori. L’episodio è stato registrato dalle telecamere di videosorveglianza, sia quella di un’attività privata che quella del Comune.

Dalle immagini si vedono due persone arrivare a bordo di un’auto, scendere, e poi prelevare le reti contenute in un bidone di plastica, caricandole in auto. Il caso è stato denunciato ai Carabinieri e segnalato anche alla Polizia Municipale di Agropoli. Sono in corso delle indagini ma non sarà facile risalire agli autori del furto, considerato che il colpo è avvenuto in tempi rapidi e i malviventi si sono subito dileguati. Il valore del furto è di alcune migliaia di euro.

Rabbia e indignazione per l’episodio che richiama l’attenzione sulla necessità di garantire più sicurezza nell’area portuale. «Per chi fa questa attività il furto di una rete è un grave danno – evidenzia la moglie di un pescatore – Sarebbe necessario tutelare chi fa questo mestiere così antico e importante. Forse bastava che oltre alla telecamera, per fortuna funzionante, ci fosse anche una sbarra per bloccare l’accesso al molo».

Da tempo chi frequenta l’area portuale chiede maggior sicurezza. In passato si sono registrati vari episodi di furti e atti vandalici. Di recente è stata rubata anche una imbarcazione.

Presto dovrebbe arrivare una prima soluzione: una sbarra nei pressi della capitaneria per limitare l’accesso al porto di sovraflutto.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013 e che tornerà a ricoprire negli anni successivi. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista e corrispondente di alcune televisioni locali.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!