Nuova Elite
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Rivolta parrocchiani a Piaggine. Don Loreto risponde “c’é bisogno di calma e riflessione”

PIAGGINE. Nelle ultime ore la comunità dei fedeli di Piaggine e Valle dell’Angelo è in protesta per la partenza di don John Fredy Gutierrez Sanchez, nominato provvisoriamente come sostituto di don Aniello Palumbo, anziano e storico parroco di Piaggine e Valle dell’Angelo. Il Vescovo della Diocesi di Vallo della Lucania, S.E. Mons. Ciro Miniero, ha nominato don Loreto Ferrarese, già parroco di Laurino e Campora.

Da qui la “rivolta” delle due comunità. Uno dei punti sollevati dai fedeli è che gestire quattro chiese sarebbe eccessivo. Don John, inoltre, seppur per poche settimane, aveva subito mostrato spirito d’iniziativa, attaccamento alla parrocchia e ai fedeli, mostrandosi dalla parte dei bisognosi e di chiunque avesse bisogno d’aiuto.
Ma don Loreto Ferrarese, chiarisce subito uno dei punti sollevati dai parrocchiani secondo cui “l’imposizione, sancita dal diritto canonico, per un sacerdote di avere la cura di una sola parrocchia”.

«Nella nostra Diocesi ci sono altri sacerdoti con quattro parrocchie. Il Vescovo sa quello che fa, non lederebbe mai una norma di diritto canonico.- chiarisce don Loreto- Con la rivolta non si risolve nulla, perché Monsignor Miniero non tornerà indietro, altrimenti si creerebbe un precedente per altre comunità. Inoltre debbo sottolineare che don John era stato mandato in ausilio del vecchio parroco. Non si era avuta l’ufficialità della sua nomina. Mi dispiace per quanto sta accadendo in queste ore. Si può non condividere una scelta e comprendo anche lo stato d’animo, però sarebbe stato più opportuno chiedere un confronto pacifico con il Vescovo invece che montare una simile protesta.»

Ad ottobre don Loreto prenderà servizio presso le parrocchie di Piaggine e Valle dell’Angelo.

Tags
Back to top button
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it