Gold Metal Fusion
AttualitàCilento

Incontro al vertice presso l’Ufficio Circondariale marittimo di Agropoli

Si è da poche ore concluso il tavolo tecnico costituitosi presso l’Ufficio Circondariale Marittimo di Agropoli, presieduto dal Capo del Compartimento Marittimo di Salerno, Capitano di Vascello (CP) Giuseppe MENNA e dal Presidente dell’Ente Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni, Dott. Tommaso PELLEGRINO, avente ad oggetto l’analisi delle tematiche di maggior rilievo riguardanti l’Area Marina Protetta denominata “Santa Maria di Castellabate”.

Nel corso dei lavori il presidente PELLEGRINO ha elogiato l’impegno quotidianamente profuso dalla Guardia Costiera di Agropoli a tutela degli ecosistemi marini esistenti, sottolineando come la recente cessione di un nuovo battello pneumatico a favore dell’Autorità marittima, destinato esclusivamente all’attività di vigilanza ambientale, abbia già prodotto ottimi risultati in termini di prevenzione contro le condotte maggiormente lesive della flora e della fauna marine, quali l’ancoraggio indiscriminato e la pesca illegale.

Il Capo del Compartimento marittimo di Salerno ha voluto sottolineare la sinergia che sugella il rapporto professionale tra la Guardia Costiera e l’Ente Parco, nella convinzione che la migliore tutela dei beni pubblici ambientali sia il risultato di un’azione unitaria, che passi necessariamente attraverso la condivisione di obbiettivi operativi. Nell’occasione il Presidente PELLEGRINO ha altresì firmato il libro d’onore dell’Ufficio Circondariale marittimo di Agropoli, esprimendo un augurio di buon vento a tutto il personale civile e militare del Circondario marittimo, fregiandosi, infine, del berretto della Guardia Costiera.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito