Nuova Elite
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Vallo della Lucania: rinforzi per la Neurologia

Convenzione con l'ospedale Cardarelli: l'Asl Salerno spenderà circa 116mila euro

VALLO DELLA LUCANIA. L’Asl Salerno ha stipulato anche quest’anno una convenzione con l’istituto “Cardarelli” di Napoli per attività di consulenza in Neurologia in favore del presidio ospedaliero di Vallo della Lucania – Agropoli. Il provvedimento arriva in considerazione del fatto che il personale dell’Unità Ospedaliera di Neurologia è del tutto insufficiente per garantire il volume prestazionale e per assicurare l’attività interventistica necessaria per i pazienti con patologie cerebrovasolari.

Sarebbero necessari 5 medici, ma attualmente sono soltanto 3 quelli in servizio. Un dato che non permette di garantire i turni di servizio per la salvaguardia dei livelli di assistenza, per la continuità assistenziale e per l’attività di ozonoterapia.

La stipula della convenzione, dunque, appare necessaria per fronteggiare il blocco dell’attività con conseguenze negative anche su altre unità come Neurochirurgia, Pronto Soccorso e Rianimazione. La convenzione è valida per tutto il 2019. L’Asl Salerno ha previsto una spesa di 116mila euro. Sono ormai otto anni che l’Azienda Sanitaria è costretta a stipulare convenzioni per l’utilizzo di dirigenti medici, vista l’impossibilità di ricorrere ad altro personale.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito