Comprooro
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Vacanze: ecco le località del Cilento più costose

Palinuro tra le località più costose, nella top ten anche Castellabate, Ascea e Paestum

La Campania è una tra le regioni italiane più conosciute e frequentate dai turisti di tutto il mondo. Famosa per i paesaggi pittoreschi, per i luoghi di importanza storica e per le molte opere d’arte presenti, questa regione del meridione è da sempre una meta turistica tra le più ambite nel nostro paese, sia nel periodo di alta che in quello di bassa stagione. Grazie ai dati che Holidu, il motore di ricerca per case vacanza, ha raccolto per l’anno 2019, è stato possibile in risalto le destinazioni di maggior interesse presenti nel suo territorio, confrontandole con le oltre 300 località per le vacanze prese in esame in tutta Italia.

In estate il costo medio in Campania è tra i più alti d’Italia, Nella classifica dei prezzi delle regioni italiane in alta stagione, troviamo in prima posizione il Veneto in cui si spende mediamente 177€ per una notte, seguito dal Trentino-Alto Adige con un costo medio di 167€ nello stesso periodo. La Campania si posiziona 3° in questa classifica, con una spesa media per un alloggio in estate pari a 165€ a notte. Analizzando la settimana di bassa stagione, che va dal 14 al 21 settembre, possiamo vedere che in Campania la spesa media è poco più bassa che in estate; il costo per notte, infatti, è pari a 147€ , che si riflette in un risparmio del 10,91% tra il periodo di bassa e di alta stagione.

Un altro dato interessante, riguarda due regioni geograficamente vicine la Campania: la Basilicata ed il Molise . Entrambe si posizionano agli ultimi posti della nostra classifica, offrendo dei prezzi molto convenienti; la Basilicata ha un costo medio per alloggio di 104€ in alta e 95€ in bassa stagione, mentre il Molise si attesta sugli 85€ in alta e 130€ per una notte in bassa stagione.

Tra le destinazioni prese in esame in Campania, la provincia di Salerno risulta essere il territorio più popolare ed amato, dove si concentra la maggior parte della richiesta turistica, con costi medi più elevati di tutta la regione. La destinazione con il prezzo medio più elevato per alloggio è Positano, con 420€ in alta stagione e 425€ in bassa per una notte: questa destinazione si rivela la più costosa delle oltre 100 esaminate attraverso i nostri dati di tutta la penisola italiana. Sorrento, in provincia di Napoli, si posiziona come seconda della regione, distanziandosi dai costi elevati di Positano con una spesa media di 221€ in alta stagione e di 205€ in bassa.

Dalla 3° posizione, dove troviamo Palinuro con 200€ in alta e 119€ in bassa, fino alla penultima posizione, rientrano tutte destinazioni presenti nel territorio di Salerno, confermando questa provincia la regina dell‘intera regione. Fanalino di coda di questa classifica è la località di Posillipo con costi per gli alloggi pari a 122€ in alta stagione e 112€ in bassa: la seconda delle due destinazioni prese in esame facenti parte della provincia di Napoli, si attesta come la più economica della Campania. Tra le altre località del Cilento prese in esame vi sono Castellabate, con una spesa di 193 euro in alta stagione e 92 in bassa, Ascea Marina con 160 e 120 euro e Paestum, 129 euro e 107 euro.

Nel Cilento la spesa media è di 126 euro in alta stagione e 90 in bassa.

Tags

Ti potrebbero interessare

Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it