Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Attualità

PdZ S/7, al via da gennaio l’erogazione del Reddito di Inclusione Sociale

PdZ S/7, al via da gennaio l’erogazione del Reddito di Inclusione Sociale

Il sussidio verrà erogato a tutti coloro che si trovano in condizioni di povertà

Il sussidio verrà erogato a tutti coloro che si trovano in condizioni di povertà

A partire da gennaio 2018 sarà erogato il Reddito di Inclusione Sociale. Ne dà notizia l’Ufficio di Piano di Zona Ambito S/7 di Roccadaspide, ricordando che il sussidio verrà erogato a tutti coloro che si trovano in condizioni di povertà. Il REI prevede la corresponsione di un assegno mensile variabile a seconda delle dimensioni della famiglia che lo richiede, e comunque fino ad un massimo di circa 485 euro al mese, oltre alla predisposizione di un progetto personalizzato finalizzato all’inserimento sociale e lavorativo, utile a superare la condizione di povertà.

Possono accedere al sussidio le famiglie con almeno un figlio minorenne, con un figlio disabile anche se maggiorenne, con una donna in stato di gravidanza, con una persona di 55 anni o più in condizione di disoccupazione. Ai fini dell’attribuzione dell’assegno, è necessario tenere conto anche di fattori economici: un valore ISEE non superiore a 6mila euro; un valore ISRE (l’indicatore reddituale dell’ISEE diviso la scala di equivalenza, senza maggiorazioni) non superiore a 3 mila euro; un patrimonio immobiliare, diverso dalla casa di abitazione, non superiore a 20 mila euro; un patrimonio mobiliare (depositi, conti correnti) non superiore a 10 mila euro (ridotto 8 mila euro per due persone e a 6 mila euro per la persona sola).

Dall’Ufficio di Piano ricordano che non possono beneficiare del sussidio coloro che già percepiscono prestazioni di assicurazione sociale per l’impiego o altri ammortizzatori sociali di sostegno al reddito in caso di disoccupazione involontaria; coloro che possiedono autoveicoli o motoveicoli immatricolati la prima volta nei 24 mesi antecedenti la richiesta; coloro che possiedono imbarcazioni da diporto.

La domanda può essere presentata già dallo scorso 1 dicembre direttamente al comune di residenza, oppure all’Ufficio di Piano di Zona Ambito S/7 di Roccadaspide, o telematicamente all’indirizzo PEC [email protected] Presso l’ufficio del Piano di Zona di Roccadaspide i cittadini interessati possono ottenere le informazioni utili per la compilazione della domanda.

Clicca qui per commentare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Correlati

Popolari

Top