Inciviltà e inquinamento ambientale: Comune sceglie il pugno duro

Approvate misure straordinarie per arginare fenomeni di inquinamento ambientale e inciviltà

Sono rigide e inflessibili le misure adottate nel Comune di San Mauro Cilento per tutelare il decoro urbano e gestire al meglio i controlli relativi alla raccolta differenziata dei rifiuti.

Sebbene le modalità, i termini e gli orari di conferimento e raccolta differenziata dei rifiuti siano regolamentati in maniera specifica, sono state tante le segnalazioni ricevute dalla Polizia Municipale del Comune di San Mauro, che ha stabilito di prendere provvedimenti seri e attenti per combattere inciviltà e inquinamento ambientale.

Per questa ragione, sul tutto il territorio comunale, sarà assolutamente vietato:

  • abbandonare rifiuti di qualunque genere in aree pubbliche, private, soggette ad uso pubblico o nei pressi dei contenitori stradali;
  • depositare i rifiuti al di fuori degli orari previsti – e comunque non prima delle ore 06:00 e non oltre le ore 08:00 – nel Capoluogo, la frazione del Casalsottano e le Borgate Ratto e Vallongella;
  • l’abbandono dei rifiuti presso i punti di raccolta, nella frazione di Mezzatorre, al di fuori degli orari previsti, e,  nello specifico: Parcheggio Duna Residence:  non prima delle 09:40 e non oltre le 11:00 – non prima delle ore 19:00 e non oltre le 21:15; Viale di Gregorio: non prima delle ore 08:00 e non oltre le 09:20 – non prima delle ore 20:30 e non oltre le ore 22:00.
  • depositare ” rifiuti ingombranti” in luoghi pubblici e/ o privati esposti al pubblico;
  • lasciare i contenitori domiciliari per il ritiro ” porta a porta” oltre l’orario stabilito.

Sarà, poi, necessario, che:

  • ogni abitazione si doti di uno o più contenitori con coperchio per i rifiuti;
  • i rifiuti ingombranti vengano lasciati dai cittadini, in maniera gratuita, nel Centro di Raccolta Comunale;
  • le attività commerciali si dotino di appositi contenitori di grandi dimensioni;
  • la Polizia Municipale e gli Ufficiali e Agenti della Forza Pubblica provvedano a reprimere qualunque tipo di abuso o di inottemperanza.

I trasgressori, fa sapere il Sindaco, saranno puniti severamente con sanzioni che andranno dai 50 ai 165 euro.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Antonella Capozzoli

Si laurea nel 2013 in Lettere Moderne e nel 2016 consegue la specialistica in Filologia Moderna col massimo dei voti. Collabora all'organizzazione del Convegno Internazionale Boccaccio Angioino ( 2013) presso l'Università degli studi di Salerno. Pubblica il saggio " Il Decameron, la Fortuna e i mercatanti della seconda giornata" sulla rivista semestrale di letteratura e cultura varia " Misure critiche" ( 2014).
Leggi anche
Close

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!