Studio Di Muro
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Cilento, amianto abbandonato a pochi passi da discarica comunale

Il Comune interviene dopo la denuncia via social dei residenti

LUSTRANei pressi della discarica comunale sono state abbandonatelastre di amianto rotte in più punti e frantumate, oltre ad altri rifiuti pericolosi. Il sito su cui sorge tale discarica abusiva, in cui il materiale altamente cancerogeno abbonda e forma una catasta, si trova a bordo di una strada di collegamento tra il comune cilentano e la frazione Ponti Rossi. Da lì è poi possibile immettersi sulla superstrada Cilentana.

Il deposito di amianto è saltato quindi all’occhio di molti residenti ed automobilisti. Nella mattinata di ieri il comune si è attivato: l’area è stata delimitata con del nastro segnaletico, azione che però non ferma l’eventuale contaminazione dell’aria e del terreno, né può bloccare l’emulazione e il ripetersi dell’abbandono indiscriminato di rifiuti. Si attende quindi la bonifica.

L’identità di chi ha commesso il crimine è ignota e da Palazzo di Città chiedono aiuto alla popolazione al fine di poter risalire all’autore. È infatti dovere dell’amministrazione, nonché di stretta ed imperativa necessità, rimuovere l’amianto e bonificare a fondo l’area affrontando un’ingente spesa, per questo motivo la richiesta via Facebook: «Per essere sicuri che chi ha fatto un gesto così sconsiderato si assuma le proprie responsabilità penali ed economiche e affinché non ricada tutto sulle spalle della collettività – scrivono – chiunque ha visto qualcosa è pregato di segnalarlo alle autorità competenti».

Tags

Ti potrebbero interessare