Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Ciccimmaretati - Stio
Hard and Soft House
Scuola Nuova
Attualità

Cilento, Trenitalia assicura: treni regionali più puliti

Cilento, Trenitalia assicura: treni regionali più puliti

Aumentate le cose con a bordo il “pulitore viaggiante”

Aumentate le cose con a bordo il “pulitore viaggiante”

Treni più puliti, anche nel Cilento. Salgono infatti a 82 le corse con il nuovo servizio “pulitore viaggiante”. Un operatore specializzato viaggia sui treni e interviene con tempestività e continuità per garantire standard di pulizia più elevati, anche su richiesta dei passeggeri ai quali potranno essere consegnate salviettine rinfrescanti monouso.

Le ultime corse attivate sono quelle garantite con i nuovi treni Jazz sulle linee Napoli Campi Flegrei – Salerno e Pozzuoli – San Giovanni Barra. Il servizio, però, è attivo anche su 64 corse giornaliere delle linee Napoli – Caserta, Napoli – Cassino, Napoli – Formia, Napoli – Salerno – Pozzuoli – Napoli Campi Flegrei – Napoli San Giovanni Barra e sui convogli che viaggiano da e per Sapri sulla tratta Tirrenica Meridionale.

Gli addetti sono dipendenti delle ditte appaltatrici selezionate da Trenitalia, riconoscibili dalla divisa con la scritta “Servizio di Pulizia in corso di viaggio”, e dal cartellino con l’indicazione della ditta di appartenenza.

Fra le attività previste, l’igienizzazione di toilette, vestiboli, maniglie delle porte di salita e svuotamento dei cestini portarifiuti.

L’obiettivo di Trenitalia Regionale Campania è innalzare la qualità dei servizi offerti, migliorata con l’introduzione dei treni Jazz di ultima generazione, con azioni che garantiscano durante la giornata il mantenimento dello stato di pulizia eseguita quotidianamente prima dell’inizio del viaggio.

Il servizio di “pulitore viaggiante” è stato particolarmente apprezzato dalla clientela: nelle ultime indagini sulla soddisfazione per la qualità del viaggio, infatti, la pulizia a bordo registra un aumento di circa il 5% rispetto alle rilevazioni eseguite nello stesso periodo del 2016.

Clicca qui per commentare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altri contenuti

Top