Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Ciccimmaretati - Stio
Hard and Soft House
Scuola Nuova
Attualità

Gestione dei Voucher a Vallo della Lucania, ancora polemiche: come sono stati selezionati i lavoratori?

Gestione dei Voucher a Vallo della Lucania, ancora polemiche: come sono stati selezionati i lavoratori?

Presentate interrogazioni per avere chiarimenti

Presentate interrogazioni per avere chiarimenti

VALLO DELLA LUCANIA. Ha creato polemiche la notizia che il comune di Vallo della Lucania è tra i primi 7 in Italia per utilizzo di vaucher. Il sindaco Antonio Aloia ha chiarito che il numero di buoni lavoro non è limitato al centro cilentano, bensì ai 37 che compongono il piano di zona S8.

Nonostante questo la minoranza vuole vederci chiaro. A chi sono destinati i 334mila euro di voucher consegnati? si chiedono i gruppi politici che hanno già avanzato richieste di chiarimenti

«Il M5S – evidenzia Pietro Miraldi, capogruppo del M5S in consiglio comunale – è da sempre contro questo sistema di precariato», spiega Pietro Miraldi, consigliere comunale del gruppo pentastellato che ha presentato una interrogazione sul caso. L’obiettivo è sapere «come sono stati selezionati i 401 lavoratori, per quali mansioni sono stati impiegati, dove e come è stato pubblicizzato il presunto bando di selezione, infine con quali fondi sono stati pagati i lavoratori». Dai documenti del Piano di Zona, secondo il M5S, non vi sarebbero notizie in merito.

Anche il Pd nei giorni scorsi aveva mostrato perplessità sull’utilizzo dei buoni lavoro.

Altri contenuti

Top