Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Eventi

Il fuoco nella religione, nell’arte, nella mitologia e nella letteratura: questo è “Hocus Focus”

Il fuoco nella religione, nell’arte, nella mitologia e nella letteratura: questo è “Hocus Focus”

Il 21 gennaio in programma musica, spettacolo e gastronomia

Il 21 gennaio in programma musica, spettacolo e gastronomia

L’Associazione “U fuoc r’ Sant’Antuono” di Altavilla Silentina organizza la Prima Edizione di Hocus Focus – “u fuoc r’ Sant’Antuon”. L’iniziativa getta le sue fondamenta nella semplice idea di far avvicinare quante più persone ad una tradizione come quella del fuoco di Sant’Antonio presente non solo nella cultura popolare altavillese ma anche in quella di altre zone del territorio. L’evento si pone l’obiettivo di mettere in risalto tutti gli aspetti che si celano dietro al significato del fuoco all’interno di varie ambientazioni come quella religiosa, letteraria, mitologica, artistica e popolare. Il fuoco, con le sue caratteristiche uniche, amate ed odiate, vivifica e riscalda, illumina e distrugge, dà speranza ed incute timore, può essere visto ed usato ma mai definito; inoltre al fuoco ed ai suoi significati sarà trattata la vita, il cammino spirituale di S.Antonio Abate (Sant’Antuono) e le leggende createsi sulla sua figura. Sarà anche trattato l’aspetto carnevalesco che il Fuoco di S.Antuono racchiude in sé, in quanto il 17 Gennaio detta l’inizio del periodo Carnevalesco. Tutti gli argomenti saranno trattati usando una chiave di lettura prettamente artistica, cercando di usare quante più sfumature di essa; sarà presente uno spazio teatrale, fumettistico e musicale, mostre di pittura e fotografica, saranno allestiti vari spazi con il preciso compito di coinvolgere e far rivivere la magia che possiede il fuoco e più precisamente quello di Sant’Antuono…” .

Quindi un ricco programma con Musica, Spettacoli, Gastronomia locale che inizia alle 14.00 di sabato 21 Gennaio , alle 19,30 è prevista l’accensione spettacolare del Fuoco. Un appuntamento da non perdere nel quale sono coinvolti anche altre realtà culturali altavillesi come L’Eco del Mito, il Forum dei Giovani e l’Oratorio Parrocchiale “Unitas e Caritas”.

Correlati

Popolari

Top