Al Museo del calcio le maglie del Leicester spedite da Ranieri - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Attualità

Al Museo del calcio le maglie del Leicester spedite da Ranieri

leicester

Le maglie della squadra sorprendentemente campione d’Inghilterra al museo del calcio di Castellabate.

Al Museo del calcio le maglie del Leicester spedite da Ranieri

Le maglie della squadra sorprendentemente campione d’Inghilterra al museo del calcio di Castellabate.

Accanto alla maglietta che il grande Pelé indossò nel film “Fuga per la vittoria”, da oggi ci sono anche le casacche di Westley Morgan e di Kasper Schmeichel, rispettivamente capitano e portiere del Leicester neo campione di Premier League, tra le 400e provenienti da tutto il mondo, in esposizione nel Museo del Calcio “Andrea Fortunato” di Castellabbate, nel Salernitano. A spedirle nel Cilento, insieme alla fascia di capitano di Morgane i guanti di Schmeichel, è stato l’allenatore delle Foxes, Claudio Ranieri, a cui tempo fa le aveva chieste Davide Polito, presidente dell’associazione Fioravante Polito, proprietaria del Museo. “Mi rivolsi al mister di persona”, dice Polito, e Ranieri, giovedì scorso, gliel’ha fatte pervenire.

Ora fanno bella mostra di sé nella struttura che ospita, tra l’altro, anche una biblioteca. L’associazione è da anni impegnata per promuovere una legge che preveda il “passaporto ematico” obbligatorio per i giovani impegnati in attività sportive agonistiche. “Premiammo Claudio Ranieri nel 2010 con il premio ‘Andrea Fortunato’. All’epoca allenava la Roma, – ricorda Davide Polito – in quell’occasione fu proprio Ranieri, per la prima volta, a usare il termine ‘passaporto ematico’, riferendosi al l’importanza degli esami del sangue obbligatori per scongiurare malattie ematiche tra i tanti giovani che praticano attività sportive agonistiche”.

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità, Homepage
vallo_alcentro
Vallo della Lucania, Aloia presenta la lista ‘Vallo al Centro’

ambulanza_humanitas
Due incidenti in poche ore sulla SS19, un ferito

ospedale2
Sanità: niente ospedale unico della Piana del Sele, ma Agropoli non riaprirà

Chiudi