Batteri fecali nell'acqua, Malatesta: ecco cosa è successo - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Attualità

Batteri fecali nell’acqua, Malatesta: ecco cosa è successo

fontana

Il sindaco interviene dopo l’ordinanza che vietava di utilizzare a scopi potabili l’acqua della fontana di via Europa.

Batteri fecali nell’acqua, Malatesta: ecco cosa è successo

Il sindaco interviene dopo l’ordinanza che vietava di utilizzare a scopi potabili l’acqua della fontana di via Europa.

OMIGNANO. Il sindaco del comune cilentano, Emanuele Giancarlo Malatesta, interviene sul caso relativo alla non potabilità dell’acqua proveniente dal “fontanino” pubblico ubicato in via Europa. A seguito delle analisi effettuate dall’Asl Salerno, dipartimento di prevenzione Area Sud, su dei campioni prelevati lo scorso 12 aprile dall’Arpac, infatti, era emerso che erano presenti batteri coliformi, il che può significare un inquinamento della falda acquifera con materiale fecale. Per il sindaco Emanuele Giancarlo Malatesta, invece, il problema è dovuto al fatto che il fontanino non era stato utilizzato da alcuni giorni per cui la non potabilità era dovuta all’acqua ristagnata.”Voglio rassicurare i cittadini di Omignano – spiega il sindaco – che l’acqua della rete idrica è potabile e che comunque la stessa viene costantemente analizzata”. “A coloro che prelevano acqua potabile dai fontanini pubblici per uso potabile – aggiunge – ritengo opportuno consigliare di farla scorrere un poco prima di prelevarla in modo da non prelevare proprio quella ristagnata”. Il primo cittadino di Omignano, quindi, rassicura tutti precisando che l’acqua del comune è potabile e che i controlli vengono effettuati periodicamente.

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità, Homepage
orto
Un orto nel cortile della scuola

tennis sporting club
Tennis, torneo IV cat. Sporting Club Agropoli: ecco tutti i vincitori

cavalliagropoli5
Cavalli vaganti ad Agropoli, ora gli animalisti pagano il conto

Chiudi