Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Ciccimmaretati - Stio
Hard and Soft House
Scuola Nuova
Attualità

Sicignano-Lagonegro, vertice con il viceministro Nencini

Sicignano-Lagonegro, vertice con il viceministro Nencini

L’incontro a margine del congresso del PSI. Consegnato al viceministro una relazione con le attività svolte e la situazione della Sicignano-Lagonegro.

L’incontro a margine del congresso del PSI. Consegnato al viceministro una relazione con le attività svolte e la situazione della Sicignano-Lagonegro.

Il Comitato per la riattivazione della Ferrovia Sicignano – Lagonegro ha avuto un faccia a faccia con il vice-ministro alle Infrastrutture e ai Trasporti Riccardo Nencini, a margine del congresso nazionale del PSI. Il vice-ministro ha assicurato che parlerà con i nuovi vertici delle Ferrovie dello Stato Italiane per poi interfacciarsi con il suo referente in Campania, Enzo Maraio che ha favorito l’incontro. Il giorno successivo il Comitato ha consegnato una relazione riepilogativa sulle attività svolte in favore della riapertura della Sicignano – Lagonegro e sulla situazione attuale delle infrastrutture ferroviarie e dei luoghi. “Non resta che attendere notizie e il tanto agognato confronto tra le due Regioni, tutto ciò al fine di dare una risposta positiva al territorio sull’atavica questione della riapertura, che si fa sempre più urgente e necessaria per lo sviluppo del Vallo di Diano”, dicono dal Comitato.
E’ la seconda volta che si riesce ad organizzare un incontro con un esponente del Governo sulla tratta ferroviaria: la prima volta, dopo un incontro avvenuto direttamente a Roma al Ministero dei Trasporti grazie all’intermediazione dell’avvocato Lello Ciccone, le dimissioni del ministro Lupi misero fine ad ogni tipo di discorso pro-riapertura.

Altri contenuti

Top