Patto d'amicizia tra Centola e Mantova nel segno di Virgilio - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Attualità

Patto d’amicizia tra Centola e Mantova nel segno di Virgilio

palinuro_piazzavirgilio

Aeternumque Locus Palinuri Nomen Habebit è la declinazione della 4a edizione delle Giornate Virgiliane a Palinuro, dal 15 al 16 aprile, per il Patto di Amicizia tra il Comune di Centola e la Città di Mantova

Patto d’amicizia tra Centola e Mantova nel segno di Virgilio

Aeternumque Locus Palinuri Nomen Habebit è la declinazione della 4a edizione delle Giornate Virgiliane a Palinuro, dal 15 al 16 aprile, per il Patto di Amicizia tra il Comune di Centola e la Città di Mantova

L’immagine del Mediterraneo nell’Opera di Virgilio, da cui il nocchiero Palinuro dell‟eroe Enea, s’immortala nelle forme di Capo Palinuro, misterioso scenario che nasce dall‟inganno del sonno nell‟inseguire l‟affascinante aspetto di Kamaratòn, da cui si fa derivare un legame atavico e passionale tra Palinuro e Camerota. Palinuro si apre alla Città di Mantova, ricca di storia e arte, alla luce di una sinergia amichevole e culturale con il Comune di Centola, nello scambio reciproco di arti e saperi per valorizzarsi attraverso il confronto. Nella meravigliosa morfologia di Palinuro, luogo da sempre associato alle bellezze naturali e ricco di cultura nascosta da portare a „galla‟, Virgilio rappresenta il primo riconoscimento importante per diffondere un senso culturale comune con un atto da sempre atteso, come l’installazione del busto del poeta, perché un luogo si racconta anche attraverso i simboli e s‟identifica così in qualcosa che gli appartiene. Di Virgilio a Palinuro rimane il senso del fascino, nel passaggio dalla percezione della bellezza alla visione: sembra questo il destino del famoso nocchiero che fece la tragica fine d‟innamorarsi di Kamaratòn, lasciando il suo spirito nel rumoroso silenzio del mare che circonda il paese. Il Comune di Centola, insieme con la Città di Mantova e con l’Associazione Capo Palinuro Publio Virgilio Marone, s‟incontrano a Palinuro tra il 15 e il 16 aprile, in occasione della 4a edizione delle Giornate Virgiliane, per trasformare un incontro culturale nel Patto di Amicizia tra il Comune di Centola e la Città di Mantova. Il programma si articola in maniera tale da coinvolgere le scuole, le istituzione, l‟Università e la comunità:
Venerdì 15 aprile al Plesso scolastico “P.Virgilio Marone”
ore 10.00 – Gli alunni della Scuola Media “Reinterpretano Virgilio“

Sabato 16 aprile all’Antiquarium di Palinuro
ore 9.30 – Accoglienza da parte degli studenti di Palinuro ore
10.30 – Consiglio Comunale “Patto di Amicizia tra la Città di Mantova e il Comune di Centola“
ore 10.30 – Relazione Virgiliane a cura del Prof. Aurelio Tommasetti Magnifico Rettore dell‟Università di Salerno e il Prof. Duilio Franchina docente della Facoltà di Scienze della Formazione Università di Messina
ore 11.30 – Degustazione dei prodotti tipici a cura dell‟Istituto Superiore “A.Keys“
ore 15.00 – Escursione in barca
ore 19.00 – Celebrazione liturgica della Santa Messa
ore 20.00 – Svelatura del busto di Virgilio
ore 20.30 – Aperitivo Virgiliano e degustazione dei prodotti tipici a cura dell‟Istituto Superiore “A.Keys“
ore 21.30 – Musical “Palinuro Nocchiero di Enea” a cura dell‟Associazione Artisti Cilentani.

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità
francesco_manna
Agropoli, promosso il comandante della compagnia carabinieri

buonabitacolo_panorama
La gestione dell’acqua resti al comune, al via raccolta firme

eros_lamaida_oscar
Referendum, Eros Lamaida: «Io voto Sì!»

Chiudi