Elezioni 2016, a Perdifumo esce allo scoperto un nuovo gruppo politico - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Homepage

Elezioni 2016, a Perdifumo esce allo scoperto un nuovo gruppo politico

iovoglioviverequi

Si chiama “Io voglio vivere qui”. L’idea è dell’assessore uscente Nazario Matarazzo.

Elezioni 2016, a Perdifumo esce allo scoperto un nuovo gruppo politico

Si chiama “Io voglio vivere qui”. L’idea è dell’assessore uscente Nazario Matarazzo.

PERDIFUMO. C’è fermento in vista delle prossime elezioni amministrative. Oggi un primo gruppo politico è uscito allo scoperto.
Si chiama “Io voglio vivere qui” e nasce da un’idea di Nazario Matarazzo, assessore comunale uscente.
Nel manifesto di presentazione risultano già chiari i destinatari della nuova proposta politica (“tutti i cittadini che vogliono interessarsi alla vita del paese, del suo sviluppo e della miglior vivibilità della comunità”), ma anche il programma da attuare.

nazario_matarazzo

Nazario Matarazzo, assessore comunale di Perdifumo

“Io voglio vivere qui -si legge nel manifesto – vuole essere un laboratorio per una proposta di cambiamento e di rinascita, un progetto collettivo per Perdifumo ma anche per l’intero circondario”. Parole, queste, che sa da un lato indicano nobili intenti, dall’altro rivelano un cambio di strada “rispetto a quanto fatto nell’ultimo ventennio”; una inversione di rotta nelle idee e nei programmi perché, come recita il manifesto citando un brano di Pino Daniele “E’ tempo di cambiare, di non lasciarsi andare”. “E noi inizieremo a cambiare in meglio – assicurano dal gruppo politico – perché il nostro desiderio è rimanere qui”.

Non casuale, dunque, anche il nome del movimento che racchiude in sé il progetto politico-programmatico. “Lo scopo è quello di coinvolgere, ascoltare, far partecipare, per arrivare alla definizione di un disegno unitario ed innovativo per Perdifumo, ricco di stimoli e intuizioni”, dicono dal movimento politico. In conclusione l’annuncio di aver già sottoscritto il modello di candidatura. Non mancherà, però, l’apertura al confronto e al dialogo con i cittadini e altre forze del territorio con l’intento di “unire” e programmare obiettivi comuni per “una rinascita del territorio e della comunità”.

Top
Ti suggeriamo di leggere Homepage, Politica
roccocimino
Teggiano. L’ex sindaco Cimino: “Chiedo scusa al paese. Non meritava questo epilogo”

maltempo_ombrello
Meteo: in arrivo nuove piogge su Cilento e Diano

erri-de-luca
Erri De Luca contro l’impianto a biomasse a Capaccio: “Delirio Statale”

Chiudi