Stir di Battipaglia saturo, i rifiuti trasferiti a Polla: è polemica - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Attualità

Stir di Battipaglia saturo, i rifiuti trasferiti a Polla: è polemica

discarica

Lo stir di Battipaglia non può più accogliere rifiuti biostabilizzati, la provincia ne ordina il trasferimento a Polla, ma sul caso è polemica.

Stir di Battipaglia saturo, i rifiuti trasferiti a Polla: è polemica

Lo stir di Battipaglia non può più accogliere rifiuti biostabilizzati, la Provincia ne ordina il trasferimento a Polla, ma sul caso è polemica.

Lo Stir di Battipaglia è saturo, i rifiuti saranno trasportati in un’area di stoccaggio a Polla. E’ quanto emerge in un’ordinanza che porta la firma del presidente della Provincia di Salerno, Giuseppe Canfora. La decisione è stata presa poiché “Non è più consentito inviare per lo smaltimento il rifiuto biostabilizzato fuori regione”.

Pertanto, essendo i capannoni battipagliesi adibiti al deposito di tale rifiuto ormai pieni, si è deciso per il trasferimento a Polla. L’Asl Salerno e l’Arpac hanno già dato l’ok al trasferimento presso i capannoni pollesi e pertanto dallo scorso 1 settembre l’ordinanza è valida ed efficace.

I rifiuti saranno trasportato nel Vallo di Diano non oltre il 2 novembre, il tempo necessario per attivare un nuovo servizio di gestione per il quale è stato pubblicato un bando. La decisione, però, ha creato non poco malcontento. Il sindaco di Polla, Rocco Giuliano, ha già annunciato preoccupazione chiedendo un tavolo tecnico.

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità, Homepage
ambulanza-notte
Contromano nel centro cittadino, rumeno causa incidente

italo_voza
Capaccio: è Lucio Conforti il nuovo assessore

capaccio_municipio
Capaccio: fallito l’incontro Pd-Voza, la crisi prosegue

Chiudi