Ritorno a Scuola rinviato in diversi comuni di Cilento e Diano

Domani doveva essere il giorno del ritorno in classe per molti studenti campani. E quanto prevedeva una ordinanza del governatore Vincenzo De Luca che aveva fissato la data del 9 dicembre per la riapertura degli istituti scolastici. Di fatto così non sarà. Lo stesso De Luca nella giornata di ieri ha firmato un nuovo provvedimento nel quale dispone la chiusura delle scuole fino all’Epifania, confermando il rientro in classe soltanto degli alunni della seconda elementare che si aggiungono a quelli della scuola dell’infanzia e della prima elementare che già da alcuni giorni erano ritornati in aula. Neanche per questi ultimi, però, vi è uniformità. Molti comuni, infatti, hanno scelto di ritardare il rientro in classe, pure per i più piccoli.

Alcuni sindaci hanno firmato delle ordinanze prima ancora che la Regione facesse la sua, altri come il sindaco di Agropoli, quello di Montecorice, di Castellabate, di Vallo della Lucania, di Sessa Cilento e Omignano hanno atteso le decisioni del presidente De Luca. Ultimo in ordine di tempo ad aver scelto di rinviare la ritorno in aula a dopo le festività di Natale è stato Giovanni Fortunato l, primo cittadino di Santa Marina, alla luce anche dell’emergenza che vede tra i contagiati anche un bimbo che frequenta una scuola del posto. Laddove gli amministratori locali non hanno preso una decisione sono arrivate le mamme a dire la loro.

Nel Vallo di Diano, ad esempio, i genitori dei piccoli studenti di Polla e San Pietro al Tanagro, hanno rivolto accorati appelli ai sindaci affinché si rinviare il rientro a scuola. Una soluzione non adottata  invece , a Sala Consilina e Buonabitacolo dove domani si tornerà regolarmente in aula fino alla seconda elementare.

In ogni caso, qualsiasi siano le decisioni prese, l’apertura o la chiusura delle scuole è un tema destinato a far discutere.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013 e che tornerà a ricoprire negli anni successivi. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista e corrispondente di alcune televisioni locali.

Un commento

  1. LA SCUOLA E’ CHIUSA – Mai falso più grosso è stato pubblicato. LA SCUOLA NON E’ STATA MAI CHIUSA, SONO STATE SOSPESE LE ATTIVITA’ DIDATTICHE. Il personale ATA (Amministrativi, Tecnici, Ausiliari) E’ stato ed è perennemente in servizio.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!