Ascea: luci di Natale e doni ai bambini. Un segno di speranza per le famiglie

Il Comune investe sul Natale per dare un segno di speranza e fiducia e creare un clima gioioso per i più piccoli

ASCEA. Nonostante l’emergenza covid il Comune cilentano non vuole rinunciare a rendere il paese più accogliente e consono al clima festivo. L’amministrazione guidata dal sindaco Pietro D’Angiolillo, proprio in virtù della pandemia che ha portato al lockdown, alla sospensione delle attività lavorative e delle didattica, al distanziamento e a tante altre conseguenze per la società, intende ora ricreare un clima di serenità tra i bambini e di speranza nelle famiglie.

blank

Per questo in vista del Natale punta a migliorare l’arredo e il decoro urbano, rendendo più vivaci gli addobbi natalizi e posizionando anche proiettori di immagini di scene tipiche del periodo.

Insomma non si punta sulla sobrietà come fatto da tanti altri comuni, ma al contrario l’atmosfera natalizia sarà creata proprio per dare un segnale di fiducia e vivacità.

Ma luminarie e decorazioni non saranno l’unica novità. Il Comune, infatti, punta anche ad acquistare un regalo a tutti i bambini della scuola primaria e dell’infanzia, probabilmente quelli che maggiormente hanno accusato gli effetti dell’emergenza epidemiologica.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it