Coronavirus in Cilento e Diano: aumenta il numero dei contagi

Soltanto ieri 9 nuovi casi a Sala Consilina ed 1 ad Agropoli

Aumenta ancora il numero dei contagiati nel comprensorio del Cilento e Vallo di Diano. E’ proprio in quest’ultima area che si registra la situazione più critica: i casi di coronavirus arrivano a 29. Nove, sei uomini e tre donne, sono risultati positivi ieri pomeriggio a Sala Consilina. Si vanno ad aggiungere ad altri 11 già segnalati nel centro valdianese cui vanno sommati 4 positivi a Caggiano, 2 a Polla, 1 ad Atena Lucana, 1 a Teggiano e 1 a Sassano. A Caggiano si è registrata la prima vittima: don Alessandro Briglione, ricoverato all’ospedale di Polla.

Nel Cilento la situazione è migliore benché ieri si sia registrato un nuovo caso di coronavirus ad Agropoli. Si tratta di un uomo, dipendente del Tribunale di Salerno. Pare abbia avuto contatti con un familiare che sarebbe a sua volta risultato positivo. Ad Agropoli sono ora 5 i contagiati. Uno prosegue la terapia a casa, due sono ricoverati a Napoli ed altrettanti a Vallo della Lucania. Tra questi a preoccupare erano le condizioni di un ferroviere 53enne trasferito in terapia intensiva ma sembra che la sua salute sia in miglioramento.

Altri casi di coronavirus si segnalano a Vallo della Lucania (un trentenne) e a Sessa Cilento (un settantunenne). Tutte queste comunità attendono l’esito di ulteriori tamponi. Ieri, invece, è stato escluso il contagio per due giovani: un 19enne vallese e un ragazzo di Capaccio Paestum che aveva trascorso un periodo di quarantena a Torchiara.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.