Montella PrismArredo
CilentoPolitica

“Salviamo Palinuro dalla speculazione”: scatta una petizione

"Palinuro non muoia per colpa di pochi"

CENTOLA. “Salviamo Palinuro dalla speculazione edilizia del Puc”. E’ l’appello lanciato on line attraverso una petizione promossa dal Comitato per il Governo Democratico del Territorio e sostenuta dal consigliere di minoranza Marco Sansiviero. La richiesta è diretta al Presidente della Commissione Ambiente del Parlamento Europeo.

“Palinuro è minacciato dalle scelte del Piano urbanistico comunale – si legge nella petizione – Le scelte urbanistiche contenute negli elaborati del pian adottato il 24/07/2019 costituiscono, rispetto allo sviluppo speculativo del passato, un’ulteriore cementificazione selvaggia in aree di particolare pregio paesaggistico ed ambientale, creando, alla già precaria economia turistica in forte crisi, un vero e proprio definitivo tracollo”.

I promotori della petizione sono duri con gli amministratori del Comune di Centola: “Questo piano, esempio emblematico dell’intreccio tra affari e politica, favorendo quarte e quinte case camuffate da attività ricettive e prevedendo interventi edilizi distribuiti a macchia di leopardo, particella catastale per particella, insinua forti dubbi di una presunta operazione politica di voto di scambio, con i proprietari delle aree interessate”, dicono.

Di qui l’appello affinché “Palinuro non muoia per colpa di pochi, sotto i colpi inferti da quelle scelte urbanistiche, contenute negli elaborati di piano”. Per firmare la petizione clicca qui.

Tags

Ti potrebbero interessare

Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it