Gold Metal Fusion
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Capaccio Paestum: scatta la protesta degli ex lavoratori Paistom

Operai Paistom scendono in piazza. "Non siamo lavoratori di Serie B"

“Lavoro per tutti. Non siamo lavoratori di Serie B”. E’ questo il testo di uno dei tanti striscioni che questa mattina comparivano davanti la sede del Comune di Capaccio Paestum, a Capaccio Scalo. Ad esporli gli ex lavoratori Paistom, l’azienda speciale che nelle scorse settimane ha subito un notevole ridimensionamento di personale.

Proprio i trenta lavoratori licenziati hanno deciso di protestare con una manifestazione pacifica iniziata poco prima dell’orario di apertura del municipio. La scelta di scendere in piazza oggi non è casuale. Venerdì, infatti, è scaduta l’opportunità di tornare a lavorare grazie al Job Acts.

“Vogliamo lavorare, è un nostro diritto, le risorse si possono troare”, dice uno di loro. La situazione della Paistom è anche al centro della campagna elettorale e non mancano le polemiche con gli ex dipendenti dell’azienda speciale che chiedono di poter tornare a lavoro.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito